Criscitiello: “Faggiano e De Zerbi due birilli del bowling, a Palermo di normale c’è solo il cannolo”

Il parere espresso dal conduttore di Sportitalia: “Faggiano sa bene che oggi De Zerbi non è l’uomo giusto per Palermo. De Zerbi ha un carattere difficile e delle ottime idee di calcio ma non può essere un tecnico che subentra in corsa”.

3 commenti

Nel corso del suo solito editoriale per Tuttomercatoweb, Michele Criscitiello, noto giornalista e conduttore di Sportitalia, ha puntato i riflettori in casa Palermo a due giorni dal match perso dai rosa contro il Napoli.

“Avevamo avvisato il ds Daniele Faggiano e oggi facciamo lo stesso con Roberto De Zerbi. Come bruciarsi una carriera in pochi mesi (se tutto va bene) dopo aver fatto tanta gavetta – ha scritto Criscitiello nella sua disamina -. Faggiano e De Zerbi sono dei birilli del bowling in attesa di cadere. Palermo non ha presente né futuro. Non ha programmazione. De Zerbi ma avrebbe dovuto accettare di andare a Palermo con una squadra costruita non secondo le sue idee di gioco con calciatori che non ha voluto lui“. Per Criscitiello allenare questa squadra costituirebbe un azzardo: “Faggiano sa bene che oggi De Zerbi non è l’uomo giusto per Palermo. De Zerbi ha un carattere difficile e delle ottime idee di calcio ma non può essere un tecnico che subentra in corsa. De Zerbi ha bisogno di una società solida alle spalle (il Palermo non lo è), De Zerbi ha bisogno di normalità (a Palermo di normale c’è solo il cannolo siciliano), De Zerbi ha bisogno di pieni poteri (a Palermo comandando i consulenti e l’autista di Zamparini) ma soprattutto De Zerbi ha bisogno di mettere becco sul mercato (il mercato è chiuso e quando riaprirà forse sarà troppo tardi)“, conclude.

LEGGI ANCHE:

Caressa ci scherza su: “Errore di Posavec su Callejon? E poi dicevano che Ballardini fosse impazzito”

La prima missione di De Zerbi: rivitalizzare l’attacco che non punge. Verso la sfida al Crotone, secondo Zamparini il Palermo vale tre volte i calabresi

Zamparini, fiducia in De Zerbi: “Il nostro campionato comincia domenica contro il Crotone”

CESSIONE PALERMO: ZAMPARINI DICE NO A OFFERTA FRANK CASCIO, I CINESI…

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ciccio - 3 settimane fa

    Tutto impeccabile purtroppo non sapete quanto mi da fastidio essere d’accordo con lui ma è l’unica vera verità e non le belle di Zampa e Faggiano due bugiardi senza rispetto dei tifosi e colori RosaNero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Paolo Piraino - 3 settimane fa

    Criscitello lo odio e non lo sopporto, però il fatto che tutta la dirigenza, e collaboratori di zampalercio sono dei birilli in mano sua. Su questo non ci piove.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Carlo Scalici - 3 settimane fa

    Mi viene difficile dargli torto in pochi anni distrutto un patrimonio unico in Italia !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy