VIDEO, Castori: “Non abbiamo le ossa rotte. Carpi più vivo che mai dopo ko con la Juve”

VIDEO, Castori: “Non abbiamo le ossa rotte. Carpi più vivo che mai dopo ko con la Juve”

Il video dell’intervista rilasciata dal tecnico degli emiliani al termine della partita dello Stadium; il suo Carpi ha perso contro la Juventus di Allegri per 2-0 (reti di Hernanes e Zaza).

3 commenti

“Non era questa la gara dove potevamo prendere dei punti. Ci abbiamo provato, ma è normale che con la Juve si perda”.

Ha commentato così la sconfitta di Torino, il tecnico del Carpi, Fabrizio Castori: in virtù dei risultati di ieri, la sua squadra è stata agganciata dal Palermo, anche se rimane davanti per la migliore differenza reti.

SERIE A, LA CLASSIFICA AGGIORNATA

GUARDA, VIDEO JUVENTUS-CARPI 2-0: GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

“Abbiamo fatto la nostra gara, siamo sempre stati in partita – il parere espresso da Castori -. Abbiamo fatto la nostra dignitosa prestazione. Non siamo usciti con le ossa rotte, ossia con passivo pesante o ammonizioni nei confronti di calciatori diffidati. Si poteva perdere, ma era importante non uscire malconci da questo match. Sono soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi, perché abbiamo dimostrato di essere più che mai vivi. La squadra è cresciuta perché è tornata a fare le cose che secondo me doveva fare da inizio anno. La mentalità e il modo di giocare non andavano smantellati“.

Il Palermo si salva se… tutti gli scenari e i calcoli di questa incertissima lotta per non retrocedere che coinvolge anche Carpi e Udinese

Diritti Tv Serie A: ecco i ricavi relativi al piazzamento in classifica. 1,9 mln al quintultimo

Di seguito il video dell’intervista rilasciata ai microfoni di SkySport.

Palermo: con la Samp uno stadio rumoroso alla faccia della politica e delle limitazioni

VIDEO, SkySport moviola: “La verità sul rigore dato al Milan, intervento Morganella ok”

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Davide Citrolo - 1 anno fa

    ci pensa close compà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nicolo Piazza - 1 anno fa

    Allora ve li rompe la Lazio domenica, per una volta e per sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alessandro Porretto - 1 anno fa

    Se si vuole fare coraggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy