Palermo: colpo di scena, Foschi raggiunge Ballardini a Ravenna e gli chiede di restare. Le ultime

Palermo: colpo di scena, Foschi raggiunge Ballardini a Ravenna e gli chiede di restare. Le ultime

Adesso la palla passa all’allenatore romagnolo che intende ricevere quelle garanzie tecniche, necessarie – a senso suo – per dar seguito alla sua terza esperienza in rosanero.

13 commenti

Una telenovela che non risparmia sorprese.

In seno al club di viale del Fante si programma il futuro e lo si fa nella villa del presidente, ma non solo. Ieri – come raccontato qualche ora fa – sarebbe avvenuto un incontro decisivo in Friuli tra Zamparini, Gianni Di Marzio, Rino Foschi e Stefano Pedrelli (segretario della società). Epilogo dell’incontro? Foschi ha saputo in via definitiva che sarà lui il nuovo direttore sportivo dei rosanero: firmate le carte, il suo mandato inizierà sin da subito, anche se il tutto verrà ufficializzato una volta che il contratto che lo lega al Cesena sarà scaduto (la data di scadenza è 30 giugno 2016).

Tutto come annunciato, dunque, da Zamparini qualche giorno fa: inutile, in questo senso, il tentativo di sorpasso di Nicola Salerno che sarebbe stata la prima alternativa al collega romagnolo, qualora quest’ultimo non avesse raggiunto l’accordo definitivo.

Come scritto, il futuro della società non si programma solamente ad Aiello del Friuli, residenza di Zamparini. Già, perché nella giornata di ieri, sempre Foschi avrebbe avuto un secondo colloquio, quello con Davide Ballardini. L’equazione prefigurata nelle ultime settimane (Foschi rosanero = Ballardini via) non sembrerebbe così scontata: il dirigente romagnolo ha voluto parlare col mister ex Lazio e Genoa, ammorbidendo la sua posizione. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del ‘Giornale di Sicilia‘, Foschi, dopo aver discusso anche di strategie di mercato, avrebbe chiesto a Ballardini di restare sulla panchina rosanero. La parola finale spetterà all’allenatore di Ravenna che, dopo gli addii annunciati dei vari Sorrentino, Maresca, Vazquez e Lazaar, ha fatto subito intendere che resterebbe in Sicilia solo con le dovute garanzie tecniche e possibilmente anche con un prolungamento del contratto fino al 2018.

Calciomercato Palermo: idea Popov per il dopo-Vazquez, lo Spartak Mosca guarda in casa rosa

Il futuro di Ballardini, dunque, dipenderà da una risposta dello stesso… Ballardini. La società non vuole concludere il rapporto con il mister che ha permesso la salvezza, anche se potrebbe in un certo qual modo indurlo ad andar via, negandogli quelle garanzie che lo stesso ha già fatto presente di voler ricevere. Dovesse terminare qui la sua terza esperienza in rosa, Foschi tornerebbe alla carica per Roberto Stellone, Massimo Oddo, Simone Inzaghi e Davide Nicola.

13 commenti

13 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Salvatore Galluzzo - 7 mesi fa

    Popov grandissimo giocatore 😮

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fily-8_771 - 7 mesi fa

    Cosa vuol dire questa frase presente nell’articolo: inutile, in questo senso, il tentativo di sorpasso di Nicola Salerno che sarebbe stata la prima alternativa al collega romagnolo, qualora quest’ultimo non avesse raggiunto l’accordo definitivo con Foschi.
    Cioè Foschi (tra l’altro evidenziato in grassetto) rischiava di non raggiungere un accordo con se stesso? Mah, rileggere prima di pubblicare, no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fily-8_771 - 7 mesi fa

    Mi spiegate cosa vuol dire questa frase: inutile, in questo senso, il tentativo di sorpasso di Nicola Salerno che sarebbe stata la prima alternativa al collega romagnolo, qualora quest’ultimo non avesse raggiunto l’accordo definitivo con Foschi. Secondo questa frase presente nell’articolo Foschi (tra l’altro evidenziato in grassetto) avrebbe dovuto raggiungere un accordo con se stesso?
    Mah, rileggere prima di pubblicare no, vero?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Paolo Piraino - 7 mesi fa

    Non ci confondiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Francesco Poggini - 8 mesi fa

    Bravo Foschi! (Se è vero)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Louie15 - 8 mesi fa

    Una situazione tutta rose e fiori. Vendono un paio di giocatori decenti per avere due porri e perdono pure due milioni, Ballardini indotto ad andare via per avere uno fra quei cessi di allenatori che hanno l’esperienza giusta per fare sembrare Iachini un incrocio fra Zeman e l’allenatore dell’Olanda negli anni ’70…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ahaaa minkiateeeee

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Fabio Moscadini - 8 mesi fa

    Se fosse vero una notizia del genere..vedi sono questi piccoli gesti per mettere serenità in un gruppo per far sì che si possa affrontare al meglio una stagione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Antonino Amato - 8 mesi fa

    Se davvero arrivasse Popov vi rendereste conto che giocatore e’ informatevi prima di parlare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Roberto Lo Porto - 8 mesi fa

    L’ho detto io Foschi è un grande l’unico che può dare speranza ai palermitani speriamo almeno che adesso si comincia a lavorare in modo serio e a far nomi di calciatori seri non pinko pallino dalla Tailandia. Foschi pensaci tu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giulio Landi - 8 mesi fa

      Hai letto i nomi su marocchino e bulgaro ..sconosciuti…meno male che si lavora seriamente ….altrimenti chi sarebbe arrivato… Prendera’ solo i calciatori di Alessandro Moggi …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Roberto Lo Porto - 8 mesi fa

      Tranquilli ragazzi Foschi è un signor ds per adesso i marocchini e bulgari sono solo nomi non ci sono fatti con lui come ds mi fido . Poi non lo so vedremo :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Francesco Spatafora - 8 mesi fa

    .. macari ddiu!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy