De Angeli-Mediagol: “Penalizzazione? Parte degli stipendi già pagati. Trattative per la cessione…”

De Angeli-Mediagol: “Penalizzazione? Parte degli stipendi già pagati. Trattative per la cessione…”

L’attuale proprietaria delle quote del Palermo calcio ha parlato della delicata situazione che sta attraversando il club di viale del Fante, soffermandosi in maniera particolare sul pagamento degli stipendi e sulle trattative per la cessione della società

Di Massimiliano Radicini.

Non c’è nessun pericolo di penalizzazione“. A dichiararlo è Daniela De Angeli, attuale proprietaria delle quote del Palermo Calcio. Intervistata dalla redazione di Mediagol.it, la storica dirigente rosanero ha poi proseguito spiegando quanto avvenuto nei giorni scorsi, soffermandosi soprattutto sul pagamento degli stipendi dei calciatori: “La mensilità di gennaio è già stata pagata nella giornata di ieri mediante l’incasso di crediti commerciali“. Qualche giorno per poi vedere versati la restante parte degli emolumenti: “Il saldo verrà pagato nella giornata di lunedì mediante l’incasso di parte del residuo credito ex Alyssa“.

Cessione Palermo, Gravina: “Amareggiati per la vicenda”. Per gli stipendi spunta l’ipotesi Zamparini, i dettagli

Questa mattina è anche arrivata l’importante decisione della Cassazione di respingere il ricorso della Procura di Palermo contro il mancato sequestro di 50 milioni di euro: “Siamo naturalmente molto soddisfatti della sentenza emessa oggi dalla Cassazione – ha ammesso la storica collaboratrice di Maurizio Zamparini -. Questo ci permetterà di guardare al futuro con più tranquillità anche e soprattutto in vista della cessione della società“.

Palermo, la Cassazione si è pronunciata sul sequestro dei 50 milioni: ecco la sentenza

Negli ultimi mesi diverse le trattative intavolate per cedere la società rosanero. Ultimo a provarci Dario Mirri, imprenditore palermitano, che per un mese ha cercato di trovare un serio acquirente per il Palermo. Nonostante ciò i soggetti interessati al club di viale del Fante di certo non mancano: “Ci sono diverse trattative in corso che, grazie al pagamento degli stipendi, continueremo a coltivare con più tranquillità sempre tenendo presente che il nostro principale obiettivo è il traghettamento di questa società in porti più sicuri nel più breve tempo possibile“, ha concluso Daniela De Angeli.

Cessione Palermo: la banca garantisce per la De Angeli, ma la Figc non è convinta. Obiettivo closing entro il 25 giugno, il punto

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy