Cessione Palermo, continuano le trattative: York Capital in pole, Preziosi resta in corsa. La situazione

Cessione Palermo, continuano le trattative: York Capital in pole, Preziosi resta in corsa. La situazione

Proseguono le trattative per la cessione del Palermo Calcio. Il fondo York Capital in pole, resta viva la pista Preziosi

Futuro in via di definizione.

Il Palermo Calcio continua a vivere la sua fase di transizione in attesa di cambiare proprietà. Con l’uscita di scena degli inglesi di Sport Capital Group, le quote del club sono passate in mano alla fiduciaria Daniela De Angeli, la quale continua a lavorare per cercare una soluzione definitiva per la società di viale del Fante. A favorire le trattative per la cessione anche il pagamento degli stipendi e la decisione della Cassazione in merito all’appello della Procura sul mancato sequestro di 50 milioni: “La mensilità di gennaio è già stata pagata nella giornata di ieri mediante l’incasso di crediti commerciali. Il saldo verrà pagato nella giornata di lunedì mediante l’incasso di parte del residuo credito ex Alyssa. Non c’è pertanto nessun pericolo di penalizzazione. Siamo naturalmente molto soddisfatti della sentenza emessa dalla Cassazione, ciò ci permetterà di guardare al futuro con più tranquillità anche e soprattutto in vista della cessione della società“, ha ammesso la storica dirigente rosanero .

De Angeli-Mediagol: “Penalizzazione? Parte degli stipendi già pagati. Trattative per la cessione…”

Le trattative in corso sono diverse, sempre con i soggetti che nell’ultimo mese hanno mostrato interesse nei confronti del club. Scaduta l’opzione sull’acquisto delle quote dell’imprenditore Dario Mirri, il pallino è passato nuovamente nelle mani del duo De Angeli-Foschi. Secondo quanto riportato da Il Giornale di Sicilia in pole ci sarebbe nuovamente il fondo americano York Capital Management: “La pista statunitense però non è l’unica, perché Preziosi non ha abbandonato del tutto l’idea di rilevare il club, pur dovendo prima trovare un acquirente per il Genoa – si legge sul quotidiano -. Defilati gli altri gruppi che hanno manifestato il loro interesse, tra cui quello del banchiere Macaione“.

Palermo, la nota dei legali di Zamparini: “Saranno onorate le scadenze di lunedì. La cessione del club…”

Le tempistiche adesso sono leggermente più larghe visto che al club non quella di marzo era l’ultima prevista dalla Covisoc, ma nonostante ciò l’intenzione della De Angeli è quella di cedere il club in mani solide: “Ci sono diverse trattative in corso. Grazie al pagamento degli stipendi, continueremo a coltivarle con più tranquillità sempre tenendo presente che il nostro principale obiettivo è il traghettamento di questa società in porti più sicuri nel più breve tempo possibile“.

Palermo, sequestro da 50 milioni: le ragioni dietro al “no” della Cassazione al ricorso

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy