Mauricio Pinilla lascerà Bergamo a gennaio. Ds Atalanta, Sartori: “Confermo”

Mauricio Pinilla lascerà Bergamo a gennaio. Ds Atalanta, Sartori: “Confermo”

Il direttore sportivo dell’Atalanta conferma che il cileno lascerà Bergamo a gennaio.

11 commenti

Nel corso della scorsa settimana ha trascorso alcune ore a Palermo per una battuta di pesca con un amico.

Mauricio Pinilla aveva concordato con l’Atalanta un permesso di qualche giorno. Autorizzazione che sarebbe scaduta ieri, quando il centravanti cileno sarebbe dovuto rientrare a Zingonia e riprendere gli allenamenti con il gruppo di Gian Piero Gasperini. Giusto il condizionale passato. Perché, stando a quanto stabilito dallo stesso calciatore classe ’84 di concerto con la società nerazzurra, Pinilla avrebbe ricevuto un permesso permanente.

Pinilla, battuta di pesca a Palermo: è ai ferri corti con l’Atalanta, il mercato…

L’idillio tra il cileno e l’Atalanta è terminato da tempo. A gennaio, a sei mesi dalla scadenza del suo contratto, Pinilla si accorderà con un altro club, lasciando La Dea dopo due stagioni (in cui ha segnato 13 gol in 39 partite). Il direttore sportivo dei bergamaschi, Giovanni Sartori, incalzato sull’argomento, ha confermato tutto. “Abbiamo Petagna, Paloschi e Pesic, di conseguenza il reparto offensivo è già buono così“. Addio di Pinilla di fatto sentenziato. Quale futuro per l’ex Genoa e Cagliari? Oltre a una pista messicana, anche gli occhi della Serie A. Il Pescara del presidente Daniele Sebastiani rimane vigile. Quanto ai rumors sul Palermo, almeno fin qui, sembra si tratti solamente di rumors, per l’appunto: Zamparini ha “bocciato” il profilo in estate, scontrandosi in questo senso anche con Rino Foschi (suo ex direttore sportivo che poi rassegnò le dimissioni a fine luglio). Le vie del mercato restano infinite, ma difficile che il patron friulano cambi idea sul cileno.

LEGGI ANCHE

Palermo: le difficoltà del calciomercato invernale, la TOP 10 degli acquisti rosa nel mese di gennaio

Pres. Pescara, Sebastiani: “Oddo era convinto di portarci in Europa League”

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Vincenzo Giambrone - 3 mesi fa

    Gente che a mercato non verra mai a Palermo in una nave che sta affondando…e poi questi prendono un pò di soldi e il mercante non e più disposto a pagare stipendi alti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ferdinando Raspanti - 3 mesi fa

    Magari tornasse a darci una mano… Farebbe molto comodo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Dario Pezzino - 3 mesi fa

    Verrà!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Daniele Fuxa - 3 mesi fa

    Sarebbe troppo facile prendere giocatori conosciuti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fabio Petrucci - 3 mesi fa

    Pinilla, Bovo e un regista sarebbero il minimo per riparare ai disastri fatti in sede di costruzione della squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giuseppe Ajosa - 3 mesi fa

    Dobbiamo risparmiare! !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Francesco Manzella - 3 mesi fa

    Ci servirebbe e tanto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. A Palermo subito…Zamparini il destino della squadra dipende da te, tutti i palermitani vogliono che per l’ennesima volta dimostri che in fondo ci tieni alla squadra, se proprio non vuoi investire per la squadra salva il Palermo dall’inferno della serie b e vendilo al migliore offerente che sappia garantire un futuro luminoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Antonino Di Giovanni - 3 mesi fa

    perche non viene agiocare ah palermo con lui cisalveremo di sicuro invece di andare senpre a’lestero aprendere dei parasiti”””

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Michelangelo Muratore - 3 mesi fa

      Infatti vieni da noi mangi bene a Mondello

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Giorgio Garofalo - 3 mesi fa

    Magari venisse a Palermo… Al momento ci sarebbe più che utile

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy