Juventus, Dybala: “Avrei voluto aiutare la squadra, ho sofferto tanto…aspetto solo una cosa”

Le parole dell’attaccante argentino

juventus

Nulla mi avrebbe reso più felice che poter aiutare la squadra in questi mesi.

Sconcerti senza filtri: “Pirlo? E’ la Juventus ad essere sbagliata. CR7 maggiordomo inutile”

Queste le parole di Paulo Dybala, attaccante della Juventus tornato a parlare dopo un lungo periodo di silenzio dovuto anche ai suoi molteplici problemi fisici. Questi ultimi hanno condizionato non poco la stagione dell’argentino, quasi mai in grado di fare la differenza come aveva abituato sin dalla sua prime apparizioni con la casacca bianconera. Ad Andrea Pirlo è mancato sensibilmente il contributo sul campo della Joya, uscito dalle gerarchie del tecnico della Vecchia Signora dopo l’infortunio al legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro che lo aveva colpito lo scorso 10 gennaio, nel match contro il Sassuolo. Un’assenza che dura ormai da circa due mesi e che ha tolto alla Juventus una pedina fondamentale del suo reparto offensivo.

Juventus, Cagni: “Pirlo? Presuntuoso, dire di sì è stato un errore. Serie A, ora viene fuori la realtà e su Pioli…”

juventus

Di seguito le sue parole, legate principalmente al momento di difficoltà che sta passando la compagine torinese e al suo ritorno sul campo previsto per le prossime settimane: “La sofferenza è uguale o anche maggiore quando non puoi essere in campo con i tuoi compagni. Ci sono ancora due mesi per continuare a combattere e ora più che mai dobbiamo essere uniti. Continuo ad allenarmi e non vedo l’ora di tornare insieme ai miei compagni dopo la sosta. Siamo la Juve”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy