Inter, Bastoni: “Conte fondamentale per la mia crescita, devo ripagare la fiducia. Scudetto? Rispondo così”

Dal ritiro della Nazionale italiana, le parole del difensore centrale dell’Inter

Inter

Alessandro Bastoni si è certamente rivelato, per continuità e qualità di rendimento, una delle note più liete dell’Inter di Antonio Conte.

Inter

Grazie alle prestazioni sfoderatei nel corso della stagione, il difensore centrale si è guadagnato progressivamente la fiducia del tecnico nerazzurro Antonio Conte. Il tecnico ex Chelsea e Juventus sta premiando i sacrifici e l’abnegazione tattica mostrata dal calciatore classe 1999, ormai consacratosi uno dei punti di forza della compagine nerazzurra. Ai microfoni di “Rai Sport”, il numero 95 dell’Inter, ha parlato della sua crescita con il club  e con la Nazionale italiana di Roberto Mancini di cui è diventato elementofisso grazie all’ottimo rendimento in campionato. Di seguito le sue dichiarazioni.

VIDEO Italia-Estonia, formazione inedita per Evani: da Sirigu a Bastoni, ecco gli undici azzurri

CRESCITA E FIDUCIA – “Stiamo facendo bene nel club anche rispetto allo scorso anno, sono migliorato tanto anche grazie all’aiuto dei compagni e di mister Conte. Con lui ho un grande rapporto e mi ha dato tanta fiducia. Ho iniziato a giocare subito l’anno scorso, ha creduto in me, mi sta dando una grande mano nel crescere e nel colmare alcune lacune. Mi dice di aver coraggio e personalità e di non aver paura di fare le cose. Ce la metto tutta per ripagare la fiducia”.

Inter, Sconcerti incorona Bastoni: “Predestinato, è appena un gradino sotto Maldini”

SCUDETTO – “E’ un percorso che stiamo facendo dallo scorso anno, avevamo qualche difetto che stiamo cercando di limare vincendo partite che l’anno scorso facevamo fatica a vincere. Cercheremo di vincerle tutte, ci rimane solo il campionato. Battere la Juve in campionato ci ha dato una grande spinta, non ci eravamo riusciti prima: siamo maturati tanto noi giovani, io e Barella siamo riusciti a fare il salto di qualità che ci mancava e si sta vedendo”.

Inter, Bastoni: “Vietato pronunciare la parola Scudetto, ecco qual è il mio sogno nel cassetto”

COSTRUZIONE DAL BASSO – “A me piace molto, all’Atalanta era pane quotidiano. A volte bisogna tornare all’antica spazzando la palla senza rischiare, ma la costruzione dal basso può portare benefici”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy