Zamparini: “Palermo costruito per la A, non possiamo avere questi problemi. Summit con Tedino e Valoti perché…”

Zamparini: “Palermo costruito per la A, non possiamo avere questi problemi. Summit con Tedino e Valoti perché…”

Le dichiarazioni del patron friulano: “Se non avessimo sciupato così tante partite oggi saremmo potuti essere lì insieme all’Empoli”

“Ho convocato sia Valoti che Tedino per vedere cosa non va in questo momento, perché non è possibile che una squadra costruita per andare in Serie A abbia questi problemi“.

Parola di Maurizio Zamparini. Il patron del Palermo, dopo la prestazione tutt’altro che positiva offerta dai rosanero contro il Pescara, ha deciso di convocare d’urgenza in Friuli il tecnico Bruno Tedino e il direttore sportivo Aladino Valoti. Intervistato ai microfoni del ‘Giornale di Sicilia’, il numero uno di viale del Fante è tornato a parlare del pareggio maturato sabato pomeriggio contro gli uomini di Bepi Pillon.

“Il Pescara non è stato superiore, ma era messo meglio di noi in campo e ha saputo cambiare modulo in corsa, passando dal 4-3-3 al 4-5-1. Noi col 3-5-2 gli abbiamo concesso il controllo del centrocampo e non siamo stati capaci di cambiare il corso della gara. La Cremonese? Il Pescara è venuto qui reduce da quattro sconfitte di fila e avete visto cos’è riuscito a fare, la Cremonese verrà qui con il sangue agli occhi – ha dichiarato Zamparini -. Abbiamo sbagliato troppo, se non avessimo sciupato così tante partite oggi saremmo potuti essere lì insieme all’Empoli. Ma non considero la partita col Pescara una partita sprecata, anzi. I punti che abbiamo buttato via sono quelli col Novara, per dirne una. Abbiamo fatto un punto in due partite e avrebbero potuto essere quattro. Stiamo buttando via la Serie A. Non possiamo sbagliare più nulla, se il Frosinone non avesse fatto dei passi falsi avremmo già perso la Serie A. Per fortuna che c’è stato Pomini. Ho visto il rigore in diretta e mi sentivo che l’avrebbe parato. Il fallo fischiato in area? A noi non l’avrebbero dato, dalle immagini sembra che sia il difensore a toccare per primo il pallone. Chissà, magari col Var in Serie B avremmo avuto due rigori in meno nelle ultime due partite“.

Palermo, dilemmi tattici, errori di Tedino e Nestorovski: Zamparini convoca tecnico e ds…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy