Zamparini: “Corini era arrivato come il salvatore della patria. Quando si perde, divento matto”

Zamparini: “Corini era arrivato come il salvatore della patria. Quando si perde, divento matto”

Il presidente del Palermo ritorna sull’addio di Eugenio Corini, dimessosi il mese scorso.

5 commenti

Tra i due non corre buon sangue. Lo si sapeva. E, in virtù di questo, sorprese non poco il matrimonio annunciato lo scorso dicembre, quando venne esonerato Roberto De Zerbi.

Parliamo del rapporto tra Eugenio Corini e Maurizio Zamparini. La separazione che avvenne nel lontano 2007 (quando il Corini calciatore passò dai rosanero al Torino) fu paradigmatica. Zamparini non gradì, ma spiazzò tutti puntando su di lui giusto due mesi fa. Risultato? Sette partite per il Genio sulla panchina del Palermo, ma già dopo il match contro il Pescara fu messo in discussione. Delegittimato per tre settimane di fila, Corini ha poi deciso di abbandonare la nave. Questo il suo ultimo discorso.

Nicola Salerno: “Non mi è piaciuto il comportamento di Corini”

Sulle dimissioni del Genio è tornato a parlare quest’oggi il presidente del Maurizio Zamparini. “Corini si è ritrovato in una situazione difficile: era arrivato come il salvatore della patria, ma non è riuscito a salvarla“, ha detto il patron attraverso le colonne del ‘Corriere dello Sport‘. “Io – continua Zamparininon sono un impiccione, do solamente consigli. Quando la squadra perde divento matto“.

Zamparini, comunicato ufficiale: “Palermo città civile, nuovi investitori…

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Michelangelo Muratore - 3 mesi fa

    Spero nella cordata americana

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Sardina - 3 mesi fa

    Ma non è che quando vinci sei savio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Massimiliano Di Cara - 3 mesi fa

    Anche quando vinci lo sei,e anche esaurito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giorgio Gullà - 3 mesi fa

    anche quando vince, non è che scherzi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Linus Larrabee - 3 mesi fa

    Cerca sempre di demonizzare chiunque gli faccia ombra: dovrebbe rassegnarsi al fatto che anche un magazziniere dello stadio è più popolare di lui

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy