Rai, calciomercato Palermo: la telefonata Zamparini-De Laurentiis per Nestorovski c’è stata

Rai, calciomercato Palermo: la telefonata Zamparini-De Laurentiis per Nestorovski c’è stata

L’attaccante macedone è già a quota sette reti in campionato: al Napoli interessa, nonostante le smentite del presidente Zamparini.

8 commenti

Un inizio di stagione che nemmeno lui avrebbe potuto immaginare.

Sette gol fin qui, avendo calciato verso la porta appena 15 volte. Ilija Nestorovski segna ogni due volte che calcia verso lo specchio. Nella classifica dei cannonieri ha agganciato Gonzalo Higuain della Juventus e José Maria Callejon del Napoli (clicca qui). E, a proposito di Napoli, ecco i primi rumors che vorrebbero il centravanti classe ’90 nelle mire dei partenopei che attendono ancora il recupero di Arkadiusz Milik (il polacco rientrerà a febbraio inoltrato).

Nei giorni scorsi si è assistito a un vero e proprio botta e risposta. Prima Gianni Di Marzio, consulente di Zamparini, ha rivelato che sarebbe intercorsa tra il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, e il patron friulano, una telefonata atta a sondare il terreno per il macedone; poi è arrivata la smentita pubblica proprio di Zamparini.

Zamparini sbotta: “Nestorovski non si muove da Palermo, mai sentito De Laurentiis”

Una versione, quella fornita dal presidente del Palermo, che non convince i colleghi di Rai Sport, secondo cui la tanto discussa telefonata tra Zamparini e Aurelio De Laurentiis sarebbe avvenuta nei giorni scorsi. Nestorovski – tiene a precisare la Rai – non rappresenta chiaramente il primo nome per rinforzare l’attacco di Sarri, orfano del terminale offensivo. I nomi che circolano sono soprattutto quelli di Simone Zaza, Leonardo Pavoletti, Luis Muriel e Mattia Destro. Tutti centravanti per i quali i rispettivi club richiedono una cifra importante al Napoli. Per questo motivo si parla, eccome, di Ilija Nestorovski: l’ex Inter Zapresic sarebbe un’alternativa “low cost“. Si ricordi che Zamparini lo ha pagato ai croati appena 500mila euro, giusto qualche mese fa.

LEGGI ANCHE:

Cessione Palermo ai cinesi: il 10 dicembre offerta di acquisto a Zamparini?

Quando Maurizio Zamparini non azzecca le cessioni: Andrea Belotti e gli altri campioni svenduti dal Palermo (VOTA IL RIMPIANTO N° 1)

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gaspare Muratore - 2 settimane fa

    Picchi chi testa ai chiddu si fe scappari un affari come chistu ah ah ah !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giuseppe Garofalo - 2 settimane fa

    Ma cosa c’è ne frega di queste cose e poi all’inizio questo giocatore era etichettato da tutti stampa compresa come bidone adesso che fa gol e ha un po’ di visibilità tutti a creare zizzania attorno alla squadra perché questi pettegolezzi di scarso profilo distolgono energie a tutti giocatori compresi e visto che siamo ultimi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Temo però che, se il piazzista friulano lo vendesse, dovrebbe seriamente preoccuparsi di tornare a Palermo, sarebbe l’ultima grande vigliaccatta nei confronti di una tifoseria, oprmai quasi totalmente scollata dalla squadra, visto anche il folle caro biglietti con dei risultati come quelli ottenuti finora!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Landolina - 2 settimane fa

      Tutto ad hoc per retrocedere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fabio Tindaro Fioravante - 2 settimane fa

    Appena A.D.L. gli cala almeno 20 milioni già da gennaio lo accompagna fino a Napoli in taxi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nicola Vozza - 2 settimane fa

      Ne bastano 7 0 8…almeno “ufficialmente”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Mauro Cordova - 2 settimane fa

      vi lamentate del caro biglietti, però se c’era la juve tutti allo stadio come sia sia, anche a 50€ a biglietti, vero e?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Fabio Tindaro Fioravante - 2 settimane fa

      Cosa c’entra questo commento al mio post. Stiamo parlando di mercato non di strisciati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy