Palermo: Novellino, chi sacrificare e chi ti dà garanzie. Gonzalez e Lazaar…

Palermo: Novellino, chi sacrificare e chi ti dà garanzie. Gonzalez e Lazaar…

Nove giornate senza vittoria per i rosanero in stagione. Per trovare qualcosa di peggio, bisogna risalire all’annata 2012-13 quando il Palermo non vinse per quindici giornate di fila.

Commenta per primo!

L’ultima volta è stato il 24 gennaio scorso.

Sembra passato un secolo e, in effetti, nove giornate senza vittoria sono un’eternità. Per trovare qualcosa di peggio bisogna risalire alla stagione 2012-13 quando il Palermo non vinse per quindici giornate di fila. Per trovare, invece, una vittoria in trasferta bisogna andare al 10 gennaio, la prima gara del 2016, quando i rosa vinsero proprio a Verona contro l’Hellas in una gara che verrà poi ricordata per le dichiarazioni di Sorrentino e la rottura con Ballardini.

A tutto Zamparini: “Da anni dico cavolate, ecco come giocherà il Palermo di Novellino. Il futuro della società…”

Scelte e dubbi – Vazquez a Verona sarà sicuramente al fianco di Gilardino. Novellino – si legge su ‘La Repubblica‘ – ha deciso di affidarsi al bomber campione del mondo e di mandare in soffitta, almeno per il momento, l’esperimento del Mudo schierato come falso nueve. Il tecnico rosanero ha un solo dubbio: mettere in campo il Palermo con il 4-4-2 o con un 4-3-3. In fin dei conti cambierebbe poco visto che Trajkovski, l’uomo incaricato di giocare a sinistra, si sistemerebbe qualche metro più avanti o più indietro. In entrambi i casi il sacrificato sembra essere Quaison mentre Brugman, per il quale Novellino ha avuto parole di elogio, si avvia alla conferma dopo la prova di Empoli. Per il resto non dovrebbero esserci novità visto che Gonzalez e Lazaar, gli ultimi a rientrare dopo gli impegni con le nazionali, sembrano offrire garanzie di recupero.

Serie A: tabella corsa salvezza, tutte le partite per non retrocedere

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy