Palermo: Gilardino tra record e quel tabù da sfatare contro i viola. Il bomber sfida il suo passato

Palermo: Gilardino tra record e quel tabù da sfatare contro i viola. Il bomber sfida il suo passato

Riflettori puntati sul numero 11 rosanero.

Commenta per primo!

Poco più di quattro ore e sarà Fiorentina-Palermo, match valido per la 37esima giornata di Serie A.

Una sfida delicata per la squadra di Davide Ballardini, in cerca di importanti punti salvezza. Chi torna a Firenze per giocarsi la partita più importante della stagione è Alberto Gilardino. L’attaccante di Biella ha vestito la maglia viola ben due volte, instaurando così un legame profondo con la città. Gila alla Fiorentina ha già segnato in carriera sette volte e un gol questo pomeriggio vorrebbe dire arrivare a quota 10 in stagione, ma anche segnare la rete numero 188 in Serie A; rete che gli permetterebbe di agganciare Del Piero e Signori nella classifica dei marcatori di tutti i tempi. Ma – scrive ‘La Gazzetta dello Sport’ – ci sarebbe anche un tabù da sfatare: i suoi sette gol in 14 confronti non hanno mai portato alla vittoria. Il Palermo, comunque, al Franchi si aggrapperà al suo numero 11 per provare a centrare una salvezza sino a poche settimane fa insperata.

Fiorentina-Palermo: le probabili formazioni. Così Ballardini si giocherà la partita più importante. I dubbi di Sousa

 

Perché vedere Fiorentina-Palermo – “La salvezza passa da qui. I 90′ più pesanti, Gila e Ilicic se vi piacciono gli ex, Gonzalo e Gonzalez se preferite i difensori (e i giochi di parole”, conclude il quotidiano.

Leggi anche: Repubblica: gioca Trajkovski e non Quaison, campionato Palermo può terminare oggi

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy