Micciché: “De Zerbi resta il nostro allenatore”

Micciché: “De Zerbi resta il nostro allenatore”

A Vergiate il confronto tra Zamparini, De Zerbi e Faggiano. Intanto parla il vice-presidente del club rosa: “Siamo in quattro in lotta per la salvezza, siamo fiduciosi e speriamo di spuntarla noi alla fine”.

11 commenti

Sei sconfitte consecutive ed eguagliato il record degli anni ’50.

Il Palermo rimane alla penultima posizione e Zamparini convoca De Zerbi per ricevere spiegazioni. Insieme al tecnico bresciano, presente anche Daniele Faggiano che venerdì scorso, ai nostri microfoni, sottolineava: “Siamo tutti con De Zerbi, dal presidente ai giocatori”.

Faggiano a Mediagol: De Zerbi, Zamparini e mercato, l’intervista al ds del Palermo

Dalla residenza di Zamparini arrivano indicazioni precise: il numero uno del club di viale del Fante vorrebbe dare un’altra chance al suo allenatore che domenica prossima se la vedrà con Simone Inzaghi nel lunch-match contro la Lazio. Il mister ex Foggia potrebbe avere un nuovo collaboratore in seno al suo staff: è Dario Simic, ex calciatore di Inter e Milan e attuale presidente dell’Associazione Calciatori in Croazia. Simic sta studiando per ottenere la certificazione UEFA Pro per allenatori e da qualche settimana sta osservando il lavoro svolto da De Zerbi coi rosanero. Si occuperebbe di curare la fase difensiva.

FOTO, Palermo: anche Dario Simic assiste a riunione tecnica pre-Bologna

Intanto, attraverso i microfoni di gds.it, parla il vice-presidente del club, Guglielmo Micciché. “De Zerbi resta il nostro allenatore, i risultati sono negativi ma speriamo di rialzarci. Siamo in quattro in lotta per la salvezza, siamo fiduciosi e speriamo di spuntarla noi alla fine”, le sue parole.

11 commenti

11 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Maurizio de Simone - 2 settimane fa

    e tu il nostro vice presidente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gaspare Giardina - 2 settimane fa

    Guardate quello che combinera il friulano 25 miloni dalla lega o diritti in caso retrocessione e poi vende a cascio per 30 tutti contanti e quindi il friulano Va in pensione totalmente senza aspettare bonifici in due o tre anni soldoni tutti in una botte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ippolito - 2 settimane fa

    meritereste tutti una punizione biblica tipo vecchio testamento!!!….
    la lapidazione classica non la prendiamo in considerazione… la lasciamo ai fanatici integralisti ..
    ma una fatta con pomodori e uova marce sarebbe perfetta!!!…siete solo dei quaquaraqua senza rispetto per i tifosi e per la piazza che dovreste rappresentare…vergognatevi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Massimiliano Di Cara - 2 settimane fa

    Se è vero,ci vogliono portare in serie B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Antonino Guzzo - 2 settimane fa

    Signori, ormai si è deciso di retrocedere,quindi restiamo tranquilli e rassegniamoci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Danilo Gariffo - 2 settimane fa

    Confermare de zerbi e offendere l intelligenza di noi tifosi,direi un affronto quello che ci fanno….disertate l stadio e poi vediamo cosa dicono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Vincenzo Baio - 2 settimane fa

    Bravo è quello Che meritate. Sei sconfitte di FILA
    Nessuno Prima dI LUI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Danilo Gariffo - 2 settimane fa

    Mi dispiace per gli abbonati che hanno preferito fargli mangiare ancora soldi a Zamparini….tifare la maglia nn vuol dire vedere ogni partita una squadra che viene umiliata dagli avversari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Simone La Barbera - 2 settimane fa

    Ma io non capisco il ruolo di questa persona a l’intero del palermo è insignificante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Danilo Gariffo - 2 settimane fa

    Mettiamoci il cuore in pace,vogliono la retrocessione….stop!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Giuseppe Bruno Scordi - 2 settimane fa

    Serie B sicura, avanti così

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy