Mercato: Palladino ci spera, Palermo perde Djurdjevic e guarda al mercato svincolati. Il classe ’84 si tiene pronto, quel retweet…

Mercato: Palladino ci spera, Palermo perde Djurdjevic e guarda al mercato svincolati. Il classe ’84 si tiene pronto, quel retweet…

L’infortunio di Djurdjevic potrebbe costringere i rosa a intervenire sul mercato degli svincolati. Palladino ci spera e, tramite Twitter, fa sapere che la piazza palermitana sarebbe a lui gradita.

5 commenti

Un fulmine a ciel sereno. Proprio nel momento in cui iniziava a circolare con insistenza il nome di Uros Djurdjevic, il serbo è stato costretto ad alzare la bandiera bianca e arrendersi a un brutto infortunio che lo terrà lontano dai campi da calcio per almeno tre mesi (qui i dettagli del problema fisico accorso all’ex Vitesse). La tegola Djurdjevic potrebbe richiedere ai rosa di intervenire immediatamente sul mercato interessandosi agli svincolati, ovverosia ai giocatori privi di squadra.

Spunta il profilo di Palladino – Un elenco interminabile di attaccanti (qui la lista) che non attendono altro che una chiamata da parte dei club in emergenza. Tra questi anche Raffaele Palladino, ex Parma e Genoa attualmente a spasso dopo il fallimento della società ducale. Punta o ala cresciuta nel vivaio della Juventus, Palladino ha compiuto da qualche mese 31 anni. Dopo un’estate ricca di rumors che lo avrebbero voluto vicino a vestire le maglie di diverse squadre in serie cadetta, eccolo pronto a rispondere ‘presente‘, se un qualche organico del massimo campionato italiano dovesse bussare alle sue porte.

Quel retweet… – Per il momento nessun approccio tra le due parti. Quella che includerebbe Palladino resta un’idea tuttora nemmeno sviluppata. Dal calciatore, però, giungono convinti gradimenti nei confronti della piazza e della società, che recentemente ha accolto un altro bomber stagionato, vale a dire Alberto Gilardino. Attraverso il proprio account Twitter, infatti, l’attaccante svincolato ha mostrato interesse nei confronti di un’indiscrezione che lo accostava al club di viale del Fante: un retweet che non riesce a celare la sua volontà di mettersi in gioco e di ripartire da una squadra come quella rosanero. Club in cui milita tra l’altro il suo amico, nonché ex compagno in gialloblù, Andrea Rispoli, lasciato a riposo a San Siro per Milan-Palermo.

Iachini si arrangia Dalla dirigenza rosanero, al momento, nessuna conferma, anzi vere e proprie smentite. Nel consueto incontro con la stampa Iachini ha voluto ricordare che a sua disposizione ci sono i due giovani scalpitanti, Cassini e La Gumina. Zero pretese da parte del mister marchigiano. Certo è – però – che se dovesse ricevere in regalo dal suo presidente il rinforzo a parametro zero, lo accoglierebbe a braccia aperte.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. cicciogoal - 2 anni fa

    bisogna valutare la condizione fisica e i tempi di raggiungimento della forma. sicuramente potrebbe essere utile ma perché non provare anche La Gumina o Cassini… almeno per un paio di partite. Dobbiamo solo salvarci senza fronzoli. Non siamo i peggiori dovremmo riuscire a raggiungere l’obiettivo quindi qualcosa si può rischiare. no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ZAMPAVATTENE!! - 2 anni fa

    IN QUESTA SITUAZIONE, CI SERVIREBBE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. corriesuda - 2 anni fa

    sarei più che felice se venisse Palladino a darci una mano !!! Giocatore di talento !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gasdi_615 - 2 anni fa

    Non sarebbe male ,almeno abbiamo un’alternativa, ma Iachini non ha nemmeno il coraggio di chiederlo sennò Azzampa lo morde….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. CSKALMEON - 2 anni fa

    NON SAREBBE MALE AVERLO IN SQUADRA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy