L’agente Graziano Battistini è sicuro: “Il colpo dell’estate? La York Capital che prende il Palermo”

L’agente Graziano Battistini è sicuro: “Il colpo dell’estate? La York Capital che prende il Palermo”

Il noto procuratore non ha dubbi, l’arrivo del fondo americano rappresenta la svolta per il futuro del club rosanero

Il colpo dell’estate? La York Capital che prende il Palermo, per riportarlo lassù dove merita”.

Il procuratore Graziano Battistini non ha dubbi su quale sarà il colpo ad effetto della prossima sessione di calciomercato. Il Palermo, infatti, è ad un passo dall’essere acquistato dell’hedge fund americano York Capital Management. Il tutto potrebbe essere concretizzato nelle prossime 72 ore, con la ratifica di un contratto preliminare che prevede l’immediata immissione di due milioni di euro nelle casse del club rosanero.

Cessione Palermo, affare in chiusura con York Capital: entro 72 ore il preliminare, i dettagli

Battistini si è poi soffermato sui tanti possibili cambi di direttori sportivi che probabilmente ci daranno nel corso dell’estate: “Che ci saranno dei movimenti è sicuro, basta che se ne muova uno lo faranno in tanti. Potrebbe esserci un bel valzer. Bologna? Intanto deve conseguire un obiettivo importantissimo. Le altre non mollano, devono stare sul pezzo fino alla fine. Poi probabilmente la proprietà farà delle valutazioni e prenderà delle decisioni. Fermo restando che conseguire una salvezza per il Bologna in questi anni è comunque un obiettivo da raggiungere”.

Il noto procuratore italiano si è poi soffermato sui portieri: “Il mercato dei portieri dipende sempre dalle manovre. Per quanto riguarda i club di alto livello sembra che non ci sia la volontà di cambiare. Cragno? In questo momento è molto impegnato a conseguire un obiettivo importante con il Cagliari. Oggi non si parla di mercato”.

Infine Battistini si è soffermato su diversi suoi assistiti parlando del loro futuro e della stagione che stanno vivendo: “Paganini? Luca sta dimostrando in queste partite di essere un giocatore completamente recuperato e di poter competere alla grande in Serie A. Vedremo. Oggi è concentrato sul Frosinone. Leali? Ha scelto di andare a Foggia per togliersi un po’ di ruggine che qualcuno inspiegabilmente gli aveva messo. Sta dimostrando di essere un portiere di categoria superiore. Mi auguro che Nicola possa continuare a contribuire per portare la salvezza. Micai? Sta vivendo una stagione difficile a livello di squadra, ma nonostante tutte le difficoltà ne sta venendo fuori alla grande. Sarà un giocatore importante per l’immediata rinascita della Salernitana. Molina? Strappa ultimamente lo ha fatto riposare, ma è un giocatore importante per il mister e per il Crotone“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy