Gilardino sfida la Roma: “Palermo, so come si può battere. Coi giallorossi bei ricordi, la salvezza…”

Gilardino sfida la Roma: “Palermo, so come si può battere. Coi giallorossi bei ricordi, la salvezza…”

Parla il bomber biellese.

Commenta per primo!

I suoi gol per salvare il Palermo. I rosanero puntano su Alberto Gilardino per uscire dal tunnel. Il bomber di Biella sarà titolare nel match dell’Olimpico, quello che chiuderà il programma domenicale della Serie A. “Affronteremo una Roma che mercoledì, per alcune fasi della partita, ha messo anche sotto il Real Madrid, giocando con grandissima qualità. Da quando è arrivato Spalletti sembra sia cambiato qualcosa sia sul profilo del gioco che dell’intensità – ha detto l’ex Guangzhou a SkySport prima di partire per la capitale -. A gennaio, inoltre, sono arrivati grandi giocatori come Perotti ed El Shaarawy, che hanno completato un organico già di alto livello. E’ una Roma forte, ma noi abbiamo lavorato tutta la settimana per affrontarla al meglio”.

Come si batte la Roma? –Vogliamo mettere in difficoltà i giallorossi e lotteremo fino al 90′. In queste partite non bisogna sbagliare quasi niente. Serve un Palermo determinato, concreto, lucido. All’andata arrivò il mio primo gol con la maglia dei rosanero. Quella volta lì Gervinho fece una partita super: fu una giornata non positiva per noi, ma l’abbiamo presto dimenticata. Non dobbiamo incappare negli errori commessi un girone fa. In carriera ho segnato diverse volte alla Roma. Domenica sera dovremo essere compatti: al di là delle individualità, ci servirà lo spirito di gruppo. Solo così si conseguirà la salvezza“.

Approfondisci: Roma-Palermo, la (nuova) prima di Iachini: Maresca si riprende la regia, quanti ballottaggi in difesa!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy