Corini: “Ecco su cosa lavorare per venirne fuori, i due gol subiti col Chievo…”

Corini: “Ecco su cosa lavorare per venirne fuori, i due gol subiti col Chievo…”

L’intervista rilasciata dal tecnico del Palermo, Eugenio Corini, nell’ambito della cena di Natale con gli sponsor del club di viale del Fante.

Commenta per primo!

Il momento più complicato della storia recente del club, in cui il Palermo farà leva sull’entusiasmo incondizionato portato dal suo capitano storico, adesso allenatore.

“Devo lavorare più dal punto di vista tecnico-tattico o sul piano psicologico? Entrambe le componenti sono essenziali per chi fa calcio e su queste continueremo a lavorare – ha precisato Eugenio Corini, intervistato in serata ai microfoni di Radio Action -. La partita di domenica sapevo che sarebbe stata diversa da quella di Firenze, proprio per la fisionomia del Chievo che ti aspetta e parte in contropiede. Peccato aver subito gol dopo appena un quarto d’ora perché secondo me i ragazzi avevano bisogno di liberarsi un po’… e un risultato che poteva rimanere in equilibrio nel primo tempo poteva permetterci di giocarcela meglio. Nella ripresa, c’è stato il loro secondo gol che ci ha messo ulteriormente in difficoltà: lì oggettivamente è diventato tutto molto complicato. Sicuramente tutte le paure e le ansie di questi mesi problematici sono venute fuori e ci hanno creato difficoltà“.

Palermo: le difficoltà del calciomercato invernale, la TOP 10 degli acquisti rosa nel mese di gennaio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy