Closing Palermo: dietro la YW&F c’è lo Stanley Davis Group finito nei Panama Papers, Zamparini-Baccaglini…

Closing Palermo: dietro la YW&F c’è lo Stanley Davis Group finito nei Panama Papers, Zamparini-Baccaglini…

Oggi arriverà l’offerta ufficiale di Paul Baccaglini a Maurizio Zamparini: adesso solo l’imprenditore friulano può far saltare tutto. E dietro la YW & F Global Limited c’è lo Stanley Davis Group finito nei Panama Papers.

Commenta per primo!

Closing Palermo

La telenovela sta per arrivare all’ultima puntata. Quella in cui si deciderà tutto. Il Palermo Calcio è di fronte a un bivio: ad ore si saprà se continuerà ad essere di Maurizio Zamparini, oppure se cambierà ufficialmente proprietario dopo 15 anni.

Adesso è tutto nelle “mani” dell’imprenditore friulano che deciderà se accettare o meno l’offerta di circa 70 milioni che il gruppo rappresentato dall’ex inviato de Le Iene metterà sul piatto per rilevare il 100% delle quote del club di viale del Fante. L’offerta sarà presentata dopo che nelle scorse settimane è arrivato l’ok da parte dell’istituto di credito londinese e dopo che, in fondo, una bozza di accordo tra le parti era stata già raggiunta. Ieri, infine, il penultimo passo: la registrazione nel registro delle imprese britanniche della società – chiave nell’ambito di questa operazione, la YW & F Global Limited.

Maurizio Zamparini e Paul Baccaglini
Maurizio Zamparini e Paul Baccaglini

Un closing, dunque, che dipenderà dal sì del cedente (Zamparini) e che potrebbe arrivare 47 giorni dopo la prima data indicata da Baccaglini (il quale aveva detto “entro il 30 aprile, forse prima”). A complicare il tutto…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy