Cionek: “Vazquez, al Modena preparavamo partite studiando il tuo gioco. Franco non come Lewandowski, ci trascinerà alla salvezza”

Cionek: “Vazquez, al Modena preparavamo partite studiando il tuo gioco. Franco non come Lewandowski, ci trascinerà alla salvezza”

L’intervista all’ex Modena.

Commenta per primo!

“Franco Vazquez? Mi impressionò quando lo affrontai in Coppa Italia e in B con il Modena. Era già punto di riferimento, durante la settimana si preparava la partita in base a lui”. Thiago Cionek non ha dubbi sul fatto che il giocatore di maggior qualità nell’organico dei rosanero sia Franco Vazquez: il difensore, che il Palermo ha prelevato a gennaio dal Modena, non vede l’ora di esordire in Serie A. Fa affidamento sulla stima che ha Bosi nei suoi confronti. “Il Mudo come il mio connazionale Lewandowski? Franco ha tecnica sopraffina, ma è diverso da Robert. Il paragone non regge ma anche lui è un grande – ha aggiunto il difensore classe ’86 al ‘CdS’ -. Ci trascinerà alla salvezza”.

Approfondisci: Palermo-Torino: le scelte di Bosi. Si fa spazio Maresca, Goldaniga può rimanere fuori. Fascia sinistra e attacco…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy