Calciomercato, Uros Djurdjevic è del Partizan Belgrado: “Avevo moltissime offerte, spiego mia scelta”

Calciomercato, Uros Djurdjevic è del Partizan Belgrado: “Avevo moltissime offerte, spiego mia scelta”

L’attaccante classe ’94 ex Palermo si lega al club serbo da giocatore svincolato: contratto fino a giugno del 2019, nessun compenso economico per i rosanero.

4 commenti

Uros Djurdjevic è un nuovo giocatore del Partizan Belgrado: firmato proprio in mattinata il contratto con il club serbo (fino a giugno del 2019, ndr).

Calciomercato: ufficiale, Uros Djurdjevic firma con il Partizan Belgrado

Come già ampiamente spiegato in questo articolo risalente a pochi giorni fa (clicca qui per l’approfondimento), nell’agosto del 2015 il classe ’94 aveva firmato una sorta di contratto condizionato con la società di Zamparini: un quadriennale puramente teorico, perché tutto sarebbe dipeso dal suo rendimento nella prima stagione. Se il serbo avesse reso al meglio nel campionato 2015-16, il Palermo – dopo un’analisi tecnica – avrebbe potuto decidere di legarsi al calciatore per altre tre annate. Così non è stato e dunque l’ex Vitesse è pronto a dare avvio a una nuova avventura, quella con il Partizan Belgrado. “Se sono venuto qua, è perché so che il Partizan è uno dei club più titolati dei Balcani. So cosa mi aspetta e posso assicurare ai tifosi che mi sento pronto a dare il massimo per questa maglia – ha avvisato Uros Djurdjevic -. Un motivo che mi ha spinto a sposare la causa del Partizan Belgrado è stata la presenza del tecnico Marko Nikolic, con cui ho già lavorato ai tempi del Rad Belgrado – ha aggiunto -. Avevo ricevuto moltissime offerte dall’estero, ma questo fattore ha prevalso su tutto il resto. Sono convinto che vestire questa maglia mi aiuterà molto ad impormi in Europa: per me si tratta di una sorta di trampolino necessario per la mia crescita“, ha concluso l’ex rosanero.

APPROFONDISCI: ECCO PERCHÉ IL PALERMO NON RICEVERÀ ALCUN COMPENSO DAL TRASFERIMENTO DI UROS DJURDJEVIC AL PARTIZAN BELGRADO

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Real Mosé - 3 mesi fa

    Seee stadio deserto, ci manca poco e si raggiunge la quota abbonati del Milan 10.000

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sergio Tringali - 3 mesi fa

    Si è visto poco,ma credetemi sarebbe stato molto meglio di Bologna. Zamparini vende chiunque abbia una richiesta,anche i primavera.Basta lasciamo lo stadio deserto.DEVE ANDARSENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Real Mosé - 3 mesi fa

    Ciao Uros ci hai incantato con le tue panchine e tribune! Grazie a presto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Dante Angelini - 3 mesi fa

    Certo, essendo una punta non poteva restare al Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy