Iachini: “Serie A molto difficile, mi aspetto il massimo da tutti. Caputo e Di Lorenzo…”

Iachini: “Serie A molto difficile, mi aspetto il massimo da tutti. Caputo e Di Lorenzo…”

L’intervista al tecnico del club toscano, Beppe Iachini, che fissa gli obiettivi per questa stagione tra campo e mercato

L’Empoli ha deciso di affidarsi in panchina a Beppe Iachini per centrare l’obiettivo salvezza in Serie A.

L’ex tecnico del Palermo è subito partito in maniera positiva grazie alla vittoria ottenuta contro l’Udinese: “I ragazzi hanno dato grande disponibilità nel lavoro, dobbiamo insistere a lavorare perché il campionato di Serie A è molto difficile“, afferma l’allenatore marchigiano ai microfoni di Tuttomercatoweb. Di seguito un estratto delle dichiarazioni rilasciate dall’allenatore ex rosanero sulla complicata stagione che attende la formazione toscana nella massima serie italiana, tra campo e calciomercato.

Raccoglie l’eredità di Aurelio Andreazzoli, che ad Empoli riscuote consensi dall’ambiente. Era nel cuore dei tifosi.
E sarebbe sbagliato il contrario, perché Aurelio aveva vinto un campionato. È successo anche a me, so quanto affetto ti porti dietro quando riesci ad ottenere i risultati. Quando magari c’è qualche difficoltà paga l’allenatore, fa parte del calcio“.

In attacco può contare su Ciccio Caputo.
Un attaccante bravo, forte, di profondità. Sa vedere la porta. Può essere l’anno della sua consacrazione, mi auguro possa ritagliarsi uno spazio importante nel campionato di Serie A“.

Mercato: vi state già muovendo per gennaio?
Io e il mio staff siamo chiamati a verificare tutti i ragazzi che abbiamo in organico. Mi aspetto il centoventi percento da tutti. È fondamentale grande partecipazione da parte di tutti i ragazzi. Più avanti vedremo“.

Di Lorenzo a gennaio resta?
La società vuole restare in Serie A. E per fare questo, in un campionato difficile, è importante tenere tutti i calciatori più importanti. Non ho dubbi che il presidente voglia fare il bene della squadra e lo farà tenendo tutti i calciatori della rosa, anche i più importanti“.

(Iachini: “Palermo in A? Può essere l’anno giusto. La Gumina ha qualità, deve fare un percorso di crescita”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy