Foschi e la vittoria dopo due mesi del suo Cesena: “Ora abbiamo più autostima”

Foschi e la vittoria dopo due mesi del suo Cesena: “Ora abbiamo più autostima”

Doppietta di Alejandro Rodriguez e il Cesena di Camplone torna a sorridere. Foschi: “Non abbiamo fatto ancora nulla: dobbiamo concentrarci, restare a testa bassa e lavorare perché c’è ancora molto da fare”.

Commenta per primo!

Sessantacinque giorni dopo, il Cesena è tornato a sorridere: lo ha fatto vincendo in casa contro il Pisa nel lunch-match della quattordicesima giornata.

SERIE B, QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA

L’ultima vittoria dei romagnoli risaliva al 9 settembre, quando fu piegato il Carpi. In quella circostanza, sulla panchina dei bianconeri, sedeva Massimo Drago, esonerato qualche settimana fa per far spazio a Camplone. La scelta della società cesenate provocò non poche proteste da parte di ambiente e tifosi.

Tensione a Cesena: Rino Foschi litiga con un tifoso

Se i sostenitori si dovranno ricredere o meno, occorrerà attendere ancora un po’ e vedere l’andazzo dei romagnoli in campionato. Intanto la società di Lugaresi si gode questi primi tre punti. “Era importantissimo tornare alla vittoria e siamo riusciti a ottenerla – ha affermato Rino Foschi ai microfoni di Tuttomercatoweb -. Questi punti ci danno autostima per il continuo di un campionato difficile. Alcune partite sono andate come dovevano finora, altre invece no, ma non dobbiamo pensarci, ma guardare avanti e lavorare. Abbiamo vinto contro una delle difese meno perforate della Serie B al termine di una gara non bella, ma per noi l’importante era fare i tre punti”“.

Elogi anche per Rodriguez, vero mattatore della giornata di ieri. “Non segnava da tempo perché non giocava e doveva recuperare la forma. Siamo tutti contenti per lui e per la vittoria di squadra, ma ripeto che non abbiamo fatto ancora nulla e dobbiamo concentrarci, restare a testa bassa e lavorare perché c’è ancora molto da fare”, ha concluso Foschi.

Cesena, i tifosi si ricredono: “Forse Zamparini aveva ragione su Foschi”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy