Las Palmas: clamoroso, Roberto De Zerbi dice no. Ufficiale, nuovo allenatore Marquez

Las Palmas: clamoroso, Roberto De Zerbi dice no. Ufficiale, nuovo allenatore Marquez

Roberto De Zerbi ha detto ‘no’ al Las Palmas che oggi ha ufficializzato il nuovo allenatore: è Manolo Marquez.

14 commenti

Roberto De Zerbi non sarà il nuovo allenatore del Las Palmas. La notizia ha del clamoroso dato che da settimane il mister bresciano si trovava in Spagna a studiare la lingua e a lavorare di fatto per il club dell’isola Gran Canaria.

E invece, pochi giorni dopo l’ufficialità della risoluzione del contratto che lo legava al Palermo (i rosa non gli corrisponderanno più gli stipendi, qui i dettagli), è arrivato il NO da parte di De Zerbi: il nuovo allenatore del Las Palmas sarà dunque Manolo Marquez, ex tecnico del Las Palmas Atletico, squadra affiliata al Las Palmas che gioca nella terza serie spagnola.

“Manuel Márquez Roca (Barcelona, 7/9/1968) è il nuovo allenatore del Las Palmas. Il precedente tecnico della seconda squadra dirigerà il nuovo progetto in Liga del Las Palmas a partire dalla prossima stagione. L’artefice della miglior stagione in Tercera Division del Las Palmas Atletico culminata con la promozione in Segunda Division B ha firmato un contratto per un anno con opzione per un’altra stagione“, recita la nota ufficiale.

14 commenti

14 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tony Cordova - 3 mesi fa

    Chistu e’ troppu convintu!ma propriu malatu!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Salvatore Tornatore - 3 mesi fa

    Niente 9 sconfitte consecutive a Las Palmas.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Il Las Palmas allora resterà nella Liga Spagnola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giulio Riggio - 3 mesi fa

    L’uomo che ha tirato un dito medio al catenaccio quando stai vincendo 1 0 a venti minuti dalla fine con una squadra di brocchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Alex Gerardi - 3 mesi fa

    Siccome i giocatori erano forti,quindi la colpa era dell allenatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giuseppe Garofalo - 3 mesi fa

    Arrogante esiste solo questa parola per riassumere il profilo del personaggio era così anche da calciatore pensava di essere Maradona e quindi non c’è da stupirsi se si comporta in questo modo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tonino Puma - 3 mesi fa

    Ma chi pensi di essere, hai il record di sconfitte consecutive in casa, non dimenticarlo!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Sergio Cinà - 3 mesi fa

    peccato, mi sarebbe piaciuto vedere battere il record mondiale di sconfitte consecutive in casa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toni Mabbut - 3 mesi fa

      bisogna anche prendersi delle responsabilita’ alle volte 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Alessandro Lo Sasso - 3 mesi fa

    Sarà il ct under 21

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. giano - 3 mesi fa

    Il Las Palmas ha capito subito il personaggio. Zamparini l’ha tenuto invece per mezzo campionato perdendo ovviamente quasi tutte le partite. Complimenti agli spagnoli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. mata la vieja - 3 mesi fa

    sarà una manna per la gloriosa UD!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Claudio Cardillo - 3 mesi fa

    Il nuovo Guardiola mira più in alto! Pare che il Real Madrid pensi di affidare a lui la panchina al posto di Zidane

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Antonello Provenzano - 3 mesi fa

    Secondo me, questo si sente tre cazzi e mezzo, e finirà la carriera anticipatamente. A Palermo aveva una boria insopportabile, e addossava costantemente le colpe ai suoi giocatori: certo, lo sappiamo tutti che erano scarsi, ma il pro-forma per un allenatore è difenderli di fronte alla stampa, e massacrarli in interiora corporis (come un buon manager).
    Uno così non può proprio far carriera

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy