Coronavirus, UEFA: “Porteremo a termine Champions ed Europa League, ecco le tempistiche”

Coronavirus, UEFA: “Porteremo a termine Champions ed Europa League, ecco le tempistiche”

Zoran Lakovic, National association director della UEFA, dice la sua in merito alla ripresa delle competizioni europee a fronte dell’emergenza Coronavirus

L’Europa prova a ripartire di fronte all’emergenza Coronavirus.

Il Covid-19 ha messo in ginocchio gran parte dei paesi di tutto il mondo, causando il blocco di numerosi settori dell’economia. Il mondo dello sport, tra gli altri, ha dovuto fermarsi per evitare la diffusione dei contagi. Mentre alcuni Paesi europei – come Francia Belgio – hanno già preso una decisione definitiva in relazione al futuro delle loro competizioni, decretando la chiusura anticipata dei campionati, ed altri come la Germania e l’Inghilterra stanno valutando tempi e modalità tramite cui avviare la ripresa, in Italia, come in Spagna, non si ha ancora la certezza che i tornei potranno riprendere. In dubbio anche il prosieguo delle Coppe europee. La UEFA intende portare a termine Champions League ed Europa League, ma tempi e modalità sono ancora da definire.

Champions League, quattro opzioni per la conclusione: dalle gare secche alla Final Four

Zoran Lakovic, National association director della UEFA, ha parlato ai microfoni di BLIC del programma per la ripresa delle competizioni europee: “Stiamo monitorando le varie situazioni in Europa e abbiamo pronti una lista di scenari su come far ripartire Champions ed Europa League. L’idea attuale, già comunicata alla Federazioni, è quella di ripartire ad agosto con le finali alla fine del mese. Ci auguriamo che la situazione non cambi, ma in caso abbiamo già pronte delle alternative“.

UEFA, ecco il piano B: riallineare i calendari fino al 2023. I dettagli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy