Serie B, oggi il Tar discuterà il caso Avellino: campionato sempre più a rischio slittamento

Serie B, oggi il Tar discuterà il caso Avellino: campionato sempre più a rischio slittamento

Ore caldissime per il futuro del torneo cadetto

Sono ore caldissime per quanto riguarda la Serie B.

Non solo il caso Parma a tenere banco, con il Palermo che ha presentato un esposto chiedendo perché non siano stati visionati i tabulati del cellulare smarrito di Fabio Ceravolo.

Approfondisci qui: (Caso Parma, Palermo: esposto del club rosanero per il cellulare di Ceravolo)

Oggi il Tar discuterà anche l’esclusione dell’Avellino dal prossimo torneo cadetto. Il club irpino è stato estromesso per aver presentato in ritardo la fidejussione. Il primo ricorso, al Coni, è stato respinto: si attende dunque proprio il pronunciamento del Tar. Il presidente Taccone ha chiesto la sospensiva del provvedimento e, qualora fosse accolta, l’Avellino sarebbe riammesso al prossimo campionato di Serie B.

Contro il club irpino, però, si sono costituiti Coni, Figc, Lega B e la Ternana. Giovedì si discuterà il ricorso della Virtus Entella contro il Cesena (per le plusvalenze fittizie): se per i romagnoli dovesse arrivare una penalizzazione da scontare nel campionato scorso, allora i liguri verrebbero ripescati in BTernana e Pro Vercelli, intanto, contestano i ripescaggi di Novara e Catania, decisi nei primi due gradi di giudizio.

Sempre giovedì 9 agosto, alle ore 14:00, la Corte d’Appello Federale si riunirà per discutere anche il ricorso presentato del Parma contro la penalizzazione di 5 punti inflitta in prima grado per il caso sms prima del match contro lo Spezia e dell’attaccante e tesserato dei crociati Emanuele Calaiò contro la squalifica di due anni.

Nel caos più totale, l’inizio del campionato di Serie B, di cui non è stato ancora sorteggiato il calendario, rischia seriamente di slittare rispetto alla data d’inizio prevista inizialmente.

(Serie B: rinviata la compilazione dei calendari, era prevista il 6 agosto a Cosenza)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy