Serie A, Lazio-Sassuolo 2-2: Berardi illude, Lulic salva Inzaghi all’ultimo respiro

Serie A, Lazio-Sassuolo 2-2: Berardi illude, Lulic salva Inzaghi all’ultimo respiro

Il commento della sfida tra i biancocelesti e i neroverdi, posticipo pomeridiano della trentunesima giornata di campionato

Finisce in parità la sfida tra Lazio e Sassuolo.

In occasione del posticipo pomeridiano della trentunesima giornata di Serie A i biancocelesti hanno ospitato i neroverdi tra le mura dello stadio Olimpico, alla ricerca di punti fondamentali per conquistare un posto nella prossima edizione della Champions League.

Nel primo tempo regna la parità assoluta tra le due compagini, ma ad avere le occasioni più importanti sono i padroni di casa che vanno vicini al vantaggio due volte prima con Ciro Immobile e poi con Luis Alberto, senza però riuscire a trovare la precisione giusta per battere Andrea Consigli.

Nel secondo tempo la gara cambia completamente volto, e gli uomini di Simone Inzaghi riescono a passare in vantaggio al minuto 50: cross di Patric dal lato destro del campo, il pallone sbatte prima sul fianco e poi sul braccio di Manuel Locatelli, l’arbitro ricontrolla l’azione grazie all’ausilio del Var e assegna il calcio di rigore. Dal dischetto va Ciro Immobile che spiazza Consigli e realizza l’1 a 0.

Passano pochi minuti e gli ospiti riescono ad agguantare il pari grazie al gol di Rogerio: il difensore brasiliano raccoglie un pallone all’interno dell’area di rigore e batte Thomas Strakosha realizzando il suo primo gol in carriera in Serie A, 1 a 1.

Inzaghi manda in campo sia Joaquìn Correa e Sergej Milinkovic-Savic, che migliorano nettamente la qualità offensiva dei biancocelesti senza però riuscire a cambiare il risultato.

All’89 gli uomini di Roberto De Zerbi riescono sorprendentemente a passare in vantaggio grazie ad uno splendido contropiede: Stefano Sensi libera lo spazio per Domenico Berardi servendolo con un bellissimo pallone filtrante, il classe ‘94 si presenta davanti a Strakosha e non sbaglia, 1 a 2.

A pochi minuti dalla fine la Lazio riesce però ad agguantare il pareggio con Senad Lulic, che viene servito da Immobile e da pochi passi realizza il 2 a 2.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce il pareggio tra il Sassuolo e la Lazio, che perde un’occasione importantissima per risalire la classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy