Sampdoria, Quagliarella: “Al Napoli il gol più bello della mia carriera. Nazionale? Ci andrei a piedi, ma…”

Sampdoria, Quagliarella: “Al Napoli il gol più bello della mia carriera. Nazionale? Ci andrei a piedi, ma…”

Le parole dell’attaccante blucerchiato, protagonista domenica di un gol capolavoro contro i partenopei

La rete di domenica sera di Fabio Quagliarella si candida ad essere il più bel gol della stagione di Serie A.

Una prodezza, un colpo balistico difficilmente superabile, un tacco al volo che ha lasciato a bocca aperta i tifosi della Sampdoria e, con rammarico, anche quelli napoletani. La rete del definitivo 3-0 blucerchiato sui partenopei, una magia del giocatore di Castellammare di Stabia che di invecchiare e appendere le scarpette al chiodo non ne vuole sapere. Presente al “Memorial Scirea” il numero 27 dei liguri ha scherzato sul gol alla sua ex squadra, incoronandolo comunque come il più bello della carriera: “Quante volte ho rivisto il mio gol contro il Napoli? Anche se non volessi rivederlo, mi taggano attraverso i social. Scherzi a parte è un bel vedere. Rivedendolo direi che è il gol più bello della mia carriera. Ero quasi fermo, è stata una lucida follia. Sono colpi dove devi avere una buona percentuale di fortuna. Bobo Vieri diceva ieri che queste cose o le hai o non le hai. L’attaccante vive d’istinto. Ho ricevuto tantissimi messaggi, ovviamente tutti complimenti. Io da Nazionale? Il ct sa quello che fa ed è giusto che faccia una rosa di giovani da portare avanti. Se poi arrivasse la chiamata ci andrei a piedi

Dobbiamo salvarci. Abbiamo cambiato tantissimi giocatori e ci vuole tempo. Non eravamo brocchi dopo Udine e non siamo fenomeni adesso. Limiamo gli errori, ci stiamo lavorando in allenamento. Speriamo di fare un campionato all’altezza di un pubblico eccezionale che ci spinge sempre oltre. La nostra fortuna è che abbiamo un grande allenatore e un ambiente che ci fa lavorare con serenità. CR7? Ha fatto gol più belli- ha concluso-, non ha bisogno di un colpo di tacco come l’ho fatto io. Da parte mia lo ammiro tantissimo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy