Roma, Schick: “Ranieri sta ripulendo l’ambiente e diffondendo positività, è un allenatore onesto”

Il centravanti dei giallorossi ha commentato il lavoro del nuovo tecnico, giunto per sostituire Di Francesco

Schick

Ritrovare la continuità per raggiungere il proprio obiettivo.

Questo il compito principale di Claudio Ranieri che dopo aver vinto all’esordio contro l’Empoli, ha subito la prima sconfitta della sua nuova avventura sulla panchina della Roma, perdendo per 2 a 1 in casa della Spal. Il tecnico ex Leicester è arrivato poco più di due settimane fa per sostituire Eusebio Di Francesco, per il quale sono stati fatali la sconfitta nel derby contro la Lazio e l’eliminazione dalla Champions League ai danni del Porto.

Nonostante siano ancora molti gli errori da correggere, soprattutto quelli del reparto difensivo, Ranieri sembra aver fin da subito messo le cose in chiaro all’interno dello spogliatoio, considerando anche le sue dichiarazioni rilasciate al termine della gara contro gli emiliani.

Spal-Roma, Ranieri si scaglia contro i suoi: ”Alibi finiti, non siete una squadra”

L’allenatore del club capitolino ha però già avuto il merito di trovare la perfetta sistemazione per Patrick Schick, che ha vissuto due anni molto complicati con Di Francesco e che sotto la sua gestione ha già trovato la rete durante il match contro l’Empoli. Il centravanti ceco sembra essere molto contento di lavorare con Ranieri, come da lui stesso dichiarato nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di Isport.cz: “Non è mai piacevole quando un allenatore se ne va e altre persone perdono il lavoro. Un dottore, l’allenatore, il suo staff, un fisioterapista, queste persone se ne sono andate. E anche Monchi. Ranieri, il nostro tecnico, sta provando a infonderci positività, a ripulire un po’ l’ambiente, e gli sta riuscendo. È un allenatore onesto, anche se lo conosco da pochi giorni. Il suo primo compito è stato quello di sistemare l’ambiente e rimettere insieme i pezzi. Ho sentito le sue dichiarazioni in conferenza, poi mi ha parlato prima della gara contro l’Empoli. Ovviamente sono stato contento di quello che mi ha detto, ho segnato un gol e abbiamo vinto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy