Palermo: ancora una perquisizione della Guardia di Finanza nella sede del club. Le ultime

Palermo: ancora una perquisizione della Guardia di Finanza nella sede del club. Le ultime

La Guardia di Finanza torna a far visita nella sede del Palermo Calcio.

di Nunzio Alessandro Bellomonte. 27-07-2017

La Guardia di Finanza è tornata nella sede del Palermo Calcio nell’ambito dell’indagine in cui si ipotizzano i reati di falso in bilancio, appropriazione indebita, riciclaggio e autoriciclaggio.

E’ quanto riportato dall’Ansa. In queste ultime ore gli investigatori, starebbero acquisendo documentazione. Il 7 luglio scorso le Fiamme Gialle avevano eseguito una serie di perquisizioni nella sede della sociètà sportiva. In quell’occasione i controlli avevano riguardato anche gli uffici del gruppo Zamparini e l’abitazione del presidente del club rosanero. Il patron friulano ha già dato la sua chiave di lettura in merito all’inchiesta coordinata dal procuratore capo Francesco Lo Voi, dall’aggiunto Salvatore De Luca, su cui lavorano anche i magistrati Francesca Dessì, Andrea Fusco e Dario Scaletta: a suo modo di vedere, la vicenda sarebbe strettamente legata alla MePal (Merchandising Palermo) società lussemburghese del figlio (che ha spostato circa 57 milioni di euro nell’arco di diversi esercizi finanziari del club). Tuttavia, l’indagine potrebbe anche riguardare le tre società intestate a Zamparini presenti sul registro delle imprese britannico: attraverso queste società (Centauro UK Ltd, Grel Ltd e Orione UK Ltd, cancellate un anno dopo la loro nascita) sono transitati complessivamente 30 milioni di sterline nel periodo in cui la squadra stava retrocedendo, nel 2013.

22 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Di Minica - 2 anni fa

    Saranno i soliti finanzieri contestatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni Porretto - 2 anni fa

    Pignorateci tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. nick - 2 anni fa

    Dice di averci messo 80 mln di tasca e visto quanto ha incassato dalle vendite a quest’ora la champions dovremmo fare altro che serie b..
    O che forse qualcuno mente senza vergogna.
    Ps ha detto di non aver mai avuto società a Londra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Salvo Picciurro - 2 anni fa

    I CONTI NON TORNANO!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gabriele Cottone - 2 anni fa

    Dovremmo essere tutti spaventati da questa situazione, ed invece vedo che la cosa rallegra parecchio la tifoseria palermitana. Forse non è chiaro che se affonda Zamparini affonda il Palermo Calcio. Potremmo ripartire dai dilettanti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toni Mabbut - 2 anni fa

      e se affondasse da solo la colpa sarebbe pure della tifoseria?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giuseppe Inserra - 2 anni fa

    In qualche intervista dirà che la colpa e dei tifosi palermitani che sta mandando tutto al macello con la sua arroganza e presunzione, vai via!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. sandro - 2 anni fa

    Alla faccia del bicarbonato di sodio e Zamparini chi e’ quello che c’ha rimesso col Palermo Calcio, quello che c’ha perso 100 milioni, AHAHAHAHAH ora si scoprono gli imbrogli, il figliol prodigo ha spostato in Lussenburgo 87 milioni e chissa’ quanti ma quanti altri milioni, poverino c’ha rimesso di tasca sua, MERCENARIO.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Pallavicino - 2 anni fa

    Il nostro senso civico e l’amore per i nostri colori hanno fatto credere a quest’individuo di poter usare il Palermo calcio a piacimento per i propri interessi privati tanto nessuno lo avrebbe contestato perchè ha riportato il Palermo in A, dopo più di trent’anni. Ormai siamo saturi del tuo comportamento caro MZ; resteremo grati per il ritorno in A ma hai abbondantemente abusato della nostra riconoscenza fino al punto di esser visti in Italia dalle altre tifoserie come un popolo di sottomessi che si sorbisce tutte le angherie propinate in modo scriteriato, in qualsiasi altra città saresti stato cacciato da tempo immerore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Pallavicino - 2 anni fa

    A sentire Zamparini con il Palermo ci ha rimesso di tasca…a breve vedremo chi è il delinquente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Giuseppe Quartana - 2 anni fa

    Lo devono sfondare se Dio vuole!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Umberto Cordone - 2 anni fa

    Ieri aveva chiesto l’intervento delle istituzioni e stamattina è arrivata la Guardia di Finanza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giulio Cesare - 2 anni fa

      Sereno, troverà la solita scusa o cazzata , dicendo che è tutto a posto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Umberto Cordone - 2 anni fa

      È la magistratura rossa.. Ops ma lui non è amico di Grasso?!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Toni Caminita - 2 anni fa

    Zamparini vattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Stefano Ralli - 2 anni fa

    I finanzieri dei centri sociali! Ahi ahi ahi quante magagne cari Zamparini !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Toni Mabbut - 2 anni fa

      Umberto Cordone 50!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Aveva chiesto alle autorità di vigilare ieri.. .eccolo accontentato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ferdinando Lo Cascio - 2 anni fa

    Sono anni che lo dicevo, non capisco come mai ci sia voluto tutto questo tempo… era talmente palese.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Rosario Martorana - 2 anni fa

    Si poteva intuire che i conti della società non tornano, se il Palermo risulta per ricavi dalle cessioni e acuisti la migliore società della serie A solo dopo l’Udinese (quasi 100 milioni di ricavi) come mai ci sono solo debiti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Fabio Natale - 2 anni fa

    naturalmente sarà colpa della contestazione di ieri….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Gaetano Zangara - 2 anni fa

    Niente paura sono i soliti quattro finanzieri dei centri sociali

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy