l'intervista

Ag. Lucca-Mediagol: “Tutto sulla cessione. Italia di Mancini, Palermo e le big di A”

⚽️

"Il Pisa ce lo siamo proprio scelti, parlo al plurale perché è stata una decisione condivisa,  questa è un'altra cosa che dà la misura della qualità e della maturità nella testa del ragazzo. Lui aveva due o tre possibilità concrete in Serie A, però la domanda è stata: 'Cosa vado a fare? Quanto gioco?'. In un caso c'era addirittura la possibilità che una squadra di A lo prendesse e lo girasse in prestito al Pisa. E allora lui mi ha detto: "Ma dimmi, perché devo andare in una squadra di A per essere prestato al Pisa? Andiamo al Pisa e poi vado in Serie A. Parliamo di un ragazzo che a gennaio 2020 perde lo status di professionista ed accetta lo status di dilettante. un ragazzo di diciannove anni, ambizioso come ha dimostrato di esserlo, che accetta di andare in Serie D, convinto che un passo indietro serva per fare tre passi avanti. la scelta di Pisa è come la scelta di Palermo tra i dilettanti. Scegliamo il Pisa proprio perché la società crede in Lorenzo, fa un progetto su Lucca. Per altro il Pisa ha trattato il ragazzo per quattro mesi, ma  seguendolo e corteggiandolo tutte le settimane e quindi questo alla fine ha un valore, una valenza che, alla fine, ha avuto un peso specifico quando abbiamo compiuto la scelta e quando dico 'abbiamo' intendo: lui, la famiglia ed io, cioè, l'abbiamo condivisa in tre. Come il prossimo trasferimento, quando ci sarà, sarà fatto così allo stesso modo, seguendo i medesimi criteri. Corrispettivo percepito dal Palermo in termini di bonus anche per le convocazioni in Nazionale di Lorenzo? Ti dico di Si, esiste questa clausola nell'accordo tra i club sia per l'Under 21 sia per la Nazionale maggiore. tutto previsto e tutto scritto. in casa Palermo, Castagnini l'unico bravo ad aver creduto da subito in Lucca? No, Renzo Castagnini in assoluto per la scelta tecnica e Rinaldo Sagramola perché ha creduto nell'intuizione di Castagnini andandogli dietro sul piano gestionale e finanziario. Ognuno ha fatto la sua parte".

tutte le notizie di