Napoli, Di Marzio: “Troppi cambi, Lozano non serviva. Ancelotti? Voleva Icardi perché…”

Napoli, Di Marzio: “Troppi cambi, Lozano non serviva. Ancelotti? Voleva Icardi perché…”

Il noto dirigente sportivo, Gianni Di Marzio, ha detto la sua in merito al momento di forma vissuto dal Napoli di Carlo Ancelotti

La parola a Gianni Di Marzio.

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio nel corso del programma radiofonico Maracanà, il noto dirigente sportivo ha detto la sua in merito ai temi caldi del momento relativi al campionato di Serie A, soffermandosi in particolare sullo stato di forma e sulle scelte di mercato messe in atto dal Napoli di Carlo Ancelotti. Di seguito le dichiarazioni rilasciate sull’argomento dall’ex allenatore e consulente del Palermo Calcio.

Anche lo scorso anno ha cambiato Ancelotti. Si è reinventato il 4-4-2, che ti consente di coprire bene le fasce laterali. Quest’anno ha cambiato tutto, sapeva dove andare a mettere le mani. Voleva Icardi, una prima punta che ti dà garanzie di gol. Lozano non serviva, c’erano già gli esterni. Ancelotti si è detto soddisfatto del mercato. E allora cosa è successo? Troppi cambi, non ci sono certezze. Manca l’identità. Cambiando troppo, la squadra non avrà mai la forma fisica ideale, ma anche quella mentale giusta“.

(Sconcerti: “Spalletti l’uomo giusto per ricostruire il Milan, al Napoli manca continuità. Inter e Juventus…”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy