Inter-Lazio, Sanchez: “Segnato dalle mie origini nel calcio, Vidal uomo e calciatore top. Lukaku? Rispondo così”

Le parole dell’attaccante nerazzurro

Inter

Lukaku sta crescendo con Conte. Mi fido del mio istinto

Inter

In vista del big match di domenica sera tra Inter e Lazio – in programma alle ore 20.45 allo stadio San Siro –  Alexis Sanchez è stato il protagonista del “Matchday Programme” online sul sito ufficiale nerazzurro. Queste le parole dell’attaccante ex Manchester United, soffermatosi sulle sue origini da calciatore, ma anche su alcuni temi legati strettamente ad alcuni tra i suoi compagni di squadra.

“Nascere a Tacopilla per me ha significato fin da subito crescere in fretta. Aver cominciato a giocare con gente adulta mi ha insegnato un calcio forte, che mi ha segnato. Fin da piccolo ho sempre voluto diventare un calciatore professionista. Io e Vidal abbiamo imparato tante cose insieme, dalle sfide al Colo Colo al Mondiale Under 20, una bellissima esperienza che ci ha permesso di conoscerci ancora di più. Ora siamo qui e lui è cresciuto molto come persona e come giocatore. Lukaku è una persona sempre positiva, sorridente, che ama imparare. Ogni giorno ci mette il massimo e si vede anche da come sta crescendo con il Mister. Quello del debutto col Cile è stato un giorno speciale, giocare per la propria nazionale è il sogno di tutti i calciatori. È una di quelle emozioni che rimarranno per sempre. La mia miglior caratteristica? Gli uno contro uno, avere una visione a 360 gradi del campo e fare cose che altri non fanno. Mi fido del mio istinto e delle mie capacità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy