Calciomercato Palermo, tutto su Ricciardo: il nuovo bomber rosanero arriva in città. Visite mediche e firma…

Calciomercato Palermo, tutto su Ricciardo: il nuovo bomber rosanero arriva in città. Visite mediche e firma…

Il centravanti nato a Messina potrebbe essere l’acquisto perfetto per garantire concretezza e prolificità al reparto offensivo del nuovo Palermo…

Il Palermo potrebbe aver trovato bomber perfetto per il nuovo corso targato Hera Hora.

Dopo l’iscrizione al prossimo campionato di serie D e la presentazione ufficiale, Dario Mirri, Tony Di Piazza e Rinaldo Sagramola hanno di fatto affidato al binomio Castagnini-Rinaudo la gestione dell’area tecnica. All’ex ds di Salernitana, Catania e Barletta, coadiuvato dal direttore tecnico del settore giovanile, Leandro Rinaudo, il compito di individuare i calciatori che comporranno l’organico della prima squadra, che il 12 agosto partirà ufficialmente per il ritiro di Petralia Sottana. Uno dei profili al centro del progetto tecnico del nuovo Palermo è certamente l’attaccante Giovanni Ricciardo, che la scorsa stagione ha vestito la maglia del nuovo Cesena, nato dalla “fusione” col Romagna Centro. Il bomber classe ’86 ha contribuito in modo decisivo alla promozione in serie C della compagine romagnola realizzando ben venti gol in 29 partite disputate.

Calciomercato Palermo, da Caracciolo a Santana: prime mosse. Piace Ricciardo, Tripoli verso la firma. La situazione

Il centravanti nato a Messina ha una lunga ed intensa carriera alle spalle, dal momento che ha esordito nel lontano 2005 con la maglia dell’Igea Virtus, alternando stagione tra i professionisti con annate da protagonista in serie D. Ricciardo è una punta centrale alta 1,90 m dalla grande esperienza e molto prolifico, e nel corso della sua carriera ha realizzato 93 gol in 324 partite,. Al netto del suo innato senso del gol la sua dote più importante è indubbiamente quella di muoversi bene su tutto il fronte offensivo, partecipando attivamente alla costruzione della manovra della propria squadra. Nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di tuttoseried.com alcune settimane fa, l’attaccante siciliano ha illustrato nel dettaglio le sue caratteristiche tecniche: “Mi piace giocare per la squadra, mi sento una prima punta atipica a cui piace attaccare la profondità e muovermi bene in area. Non sono statico e mi piace provare cose difficili che mi riescono in allenamento. Attaccante preferito? Van Basten, come modello di riferimento“.

Attualmente Ricciardo risulta svincolato, dal momento che non ha rinnovato il suo rapporto contrattuale con il Cesena, un’opportunità di mercato che la dirigenza rosanero non ha voluto farsi sfuggire. Numeri e curriculum in categoria sono piuttosto eloquenti: Ricciardo potrebbe dunque essere un giocatore molto importante per il nuovo Palermo. Il classe ’86 è infatti un “esperto in promozioni”, visto che ha già raggiunto questo obiettivo tre volte negli ultimi quattro anni. Bravi nella fattispecie Sagramola e soprattutto il ds Renzo Castagnini a bruciare  la nutrita e determinata concorrenza. Il centravanti siciliano non ha mai avuto dubbi in merito alla scelta da compiere, mettendo il Palermo di Rosario Pergolizzi in cima alle sue preferenze. Oggi prende forma la nuova avventura professionale di Giovanni Ricciardo: l’attaccante dovrebbe quanto prima arrivare in città per svolgere le rituali visite mediche e, se non vi saranno particolari intoppi, apporrà tra stasera e domani la firma sul contratto che legherà il suo nome al nuovo Palermo di Hera Hora. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy