Italia, Malagò: “Ancelotti? A chi non piace, spero sia lui nuovo c.t. Tavecchio? Doveva dimettersi”

Italia, Malagò: “Ancelotti? A chi non piace, spero sia lui nuovo c.t. Tavecchio? Doveva dimettersi”

Le parole del presidente del Coni dopo l’esonero da ct azzurro di Giampiero Ventura

La mancata qualificazione al Mondiale di Russia, l’esonero di Giampiero Ventura e il possibile approdo sulla panchina azzurra di Carlo Ancelotti.

Gli argomenti non mancano al presidente del Coni, Giovanni Malagò, che alla domanda sull’erede di Ventura non ha dubbi. “Ancelotti? A chi è che non piace? Nessun italiano può avere dubbi sul suo nome. Ben venga se fosse lui il nuovo ct.

Cairo: “Tavecchio non può andare avanti come se niente fosse. Ventura? Ecco la verità…”

Sulle dimissioni mancate di Carlo Tavecchio. “Nell’interesse di Tavecchio stesso e in quello del suo movimento presentarsi da dimissionario al Consiglio federale sarebbe stata la cosa più saggia. Aspettiamo che succederà lunedì. Nello specifico il calcio ha avuto un danno, questo è poco ma sicuro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy