Donadoni non ha rimpianti azzurri: “Tavecchio? Voleva darmi la panchina dell’Italia ma io ho scelto…”

Donadoni non ha rimpianti azzurri: “Tavecchio? Voleva darmi la panchina dell’Italia ma io ho scelto…”

Alla vigilia di Verona – Bologna, Donadoni si dice dispiaciuto dell’eliminazione da parte dell’Italia e svela le ragioni del suo rifiuto alla federazione che lo voleva sulla panchina azzurra

Roberto Donadoni è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match che il suo Bologna giocherà contro l’Hellas Verona.

Tra le tante domande relative alla partita, gliene sono state poste un paio anche sulla Nazionale. Con l’eliminazione dell’Italia, è sfumata anche la possibilità per Verdi di andare al Mondiale. Queste le parole del tecnico: “Per chi perde una chance, com’è successo a Verdi, ma anche a Torosidis, la cosa peggiore è voltarsi indietro. Bisogna riscattarsi, mettere le proprie capacità al servizio del Bologna, perché questo ti dà la possibilità di ricominciare un ciclo, come accadrà nel caso dell’Italia. Devi saper giocare le tue carte attraverso il Bologna”.

Infine su Tavecchio, il quale aveva svelato di aver pensato ad un ritorno di Donadoni sulla panchina ‘azzurra’, ecco cosa ha detto: “Lo ringrazio perché ha dimostrato grande stima e rispetto nei miei confronti. Però quello che è passato è passato: io ho fatto una scelta, avevo la possibilità di allenare in Nazionale ma ho preferito rispettare il mio contratto con il Bologna, e ne sono felice. Ad oggi sono convinto delle scelte che ho fatto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy