Napoli, De Laurentiis e Sarri ai ferri corti: l’ex tecnico pensa alle dimissioni e all’esposto Uefa…

Napoli, De Laurentiis e Sarri ai ferri corti: l’ex tecnico pensa alle dimissioni e all’esposto Uefa…

Maurizio Sarri, ancora legato contrattualmente al Napoli, pensa a due possibili soluzioni: presentare le dimissioni o presentare un esposto alla Uefa

Mentre Carlo Ancelotti inizia a compiere i primi passi, Maurizio Sarri rimane silenziosamente ad aspettare.

L’ex tecnico del Napoli non ha ancora deciso quale sarà la sua mossa, e il suo futuro rimane nell’ombra. Intanto, a partire dal mese di luglio, il club lo terrà a busta paga senza farlo allenare, di fatto bloccandolo per un anno. Con Laurent Blanc che sembra averlo scavalcato nelle gerarchie per la panchina del Chelsea, Mauricio Pochettino che non sembra intenzionato a lasciare il Tottenham e la conseguente virata di Florentino Pérez verso ipotesi interne, restano poche le alternative a disposizione dell’allenatore.

Per questo motivo, potrebbero essere percorse due possibili vie legali: da un lato quella di presentare le dimissioni, dall’altro quella di presentare un esposto alla Uefa per il comportamento del club partenopeo. Intanto, arrivano due offerte dalla Cina, che sono state prontamente rifiutate: il sarrismo, per il momento, rimane in Europa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy