Altri guai per il Foggia, Tommasi: “Rischiano penalizzazione ed esclusione dal campionato, non sono stati pagati gli stipendi…”

Altri guai per il Foggia, Tommasi: “Rischiano penalizzazione ed esclusione dal campionato, non sono stati pagati gli stipendi…”

Le parole del presidente dell’AIC sulla situazione del club pugliese, c’è la minaccia del -4

Non c’è pace in casa Foggia.

Dopo la sostanziosa penalizzazione che ha visto i Satanelli partire da -8 in classifica (poi passati  -6), la compagine pugliese sembra essere nuovamente nell’occhio del ciclone. Il primo bimestre del 2019 non risulta pagato, gli stipendi dei giocatori arrivano in ritardo e una nuova penalizzazione sembrerebbe essere dietro l’angolo. A ribadirlo è anche il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori Damiano Tommasi che, senza giri di parole, ha lanciato il campanello d’allarme dopo un incontro svolto con i giocatori rossoneri: “A causa dei problemi giudiziari del patron Sannella, la situazione non è delle migliori. Siamo stati chiamati dai calciatori per essere informati della scadenza del 16 marzo per gli stipendi di gennaio e febbraio non ancora pagati. Se non si procedesse a ottemperare questi versamenti, il Foggia rischierebbe 4 punti di penalità in classifica e non solo, perchè a fine stagione, andando avanti così, si rischia l’esclusione dal campionato. Si tratta di un monte ingaggi impegnativo per la e ogni calciatore è in una situazione diversa. La speranza è che si possa risolvere la questione nel miglior modo possibile ed evitare il peggio.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy