PSG, Verratti: “La quarantena è difficile per tutti, mi sto allenando più di prima”

PSG, Verratti: “La quarantena è difficile per tutti, mi sto allenando più di prima”

Il centrocampista azzurro: “Prima, con le partite, non avevamo molto tempo per allenarci o guarire quando avevamo piccoli infortuni”

Parla Marco Verratti.

Il centrocampista del Paris Saint Germain, costretto a restare nella propria abitazione di Parigi, in attesa che venga superata la crisi sanitaria mondiale legata alla diffusione del Covid-19, cerca di tenersi impegnato: “Sto bene, tutto bene – ha raccontato l’ex Pescara ai microfoni della tv ufficiale del club francese -. La quarantena è difficile per tutti, ma cerco di trovare cose positive, di godermi un po’ di più la famiglia. E sto cercando di fare cose che prima non avevo fatto molto“.

Calciatori e sportivi in generale provano in qualche modo a restare in forma allenandosi tra le mura domestiche: “Lavoro ogni giorno – sottolinea Verratti -. Penso anche che mi sto allenando un po’ più di prima. Prima, con le partite, non avevamo molto tempo per allenarci o guarire quando avevamo piccoli infortuni. Faccio anche sport per la testa, perché è un’abitudine per noi. Sono fortunato ad avere un tapis roulant a casa per poter correre“, ha concluso il centrocampista della Nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy