Zamparini: “Tre cordate straniere vogliono il Palermo. Presto dirò addio”

Zamparini: “Tre cordate straniere vogliono il Palermo. Presto dirò addio”

“Incaricato uno dei migliori studi americani ed europei per seguirci in questo percorso. Stanno attuando un piano ben preciso per dare al Palermo l’immagine che merita”.

58 commenti

Saltato il closing con il gruppo guidato da Baccaglini, Maurizio Zamparini è tornato a cercare acquirenti. Frank Cascio a quanto pare non è il solo a volere il club siciliano, ci sarebbero altre due cordate pronte a rilevare le azioni dell’attuale proprietario del Palermo.

Dirò addio presto al Palermo perchè ci sono alcune cordate interessate all’acquisto della società – ha detto Maurizio Zamparini – I nostri avvocati stanno lavorando e spero che questa situazione finisca presto. Stiamo portando avanti le trattative per la cessione. Abbiamo incaricato uno dei migliori studi americani ed europei di seguirci in questo percorso. Stanno attuando un piano ben preciso per dare al Palermo l’immagine che merita e non quella dipinta da alcuni giornali. In questo momento ci sono tre cordate tutte straniere che cercano di dialogare, e lo faranno con i nostri avvocati. Leggo su alcuni giornali di una cordata siciliana disposta a prelevare il club, ma io non ho parlato con nessuno, sono solo notizie giornalistiche“.

58 commenti

58 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonio Ino Cici - 4 mesi fa

    Il tuo scritto mi ricorda il ragioniere Fantozzi ma quello era un personaggio inventato pensavo che in realtà non esistesse ma dopo aver letto mi devo ricredere abbiamo già subito tanto dall’illustre padron

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Maurizio Piazza - 4 mesi fa

    Speriamo che sia vero ma mi parinu le solite minkiate di Zamparini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. GaetanoeGiovy Runfolo - 4 mesi fa

    Fallo prima che inizia il campionato così mi vado ad abbonare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pietro Iervolino - 4 mesi fa

    non ci credo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Francesco D'accardi - 4 mesi fa

    Ahahahahah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giovanni Porretto - 4 mesi fa

    Mà…..Speriamo fosse la volta buona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Gregorio Di Martino - 4 mesi fa

    Presto dirò addio…..ogni intervista sempre le stesse frasi……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Pietro Morana - 4 mesi fa

    Dejavu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Roberto Morici - 4 mesi fa

    GRAZIE PER GLI ANNI MIGLIORI, MA HAI ROTTO LE PALLE ULTIMAMENTE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Riccardo Adragna - 4 mesi fa

    Basta perfavore …. ancora lo fate parlare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Aldo Pane - 4 mesi fa

    Basta chiacchiere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Jonny Mix - 4 mesi fa

    Giovanni Sgarlata si sono d’accordo va ha più di 4 anni che rompe re palle …non credo che in 4 anni uno con i soldi non la trovato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Giovanni Sgarlata - 4 mesi fa

    Jonny Jonny, viri ca “lievarisi i ravanzi” è facile. Ma è pure più facile finire nelle mani di piruocchi senza piccioli (tipo Baccaglini). In mancanza di meglio, teniamoci Zamparini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. PaoloeRosanna Zummo - 4 mesi fa

    E quannu?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Sergio Montana - 4 mesi fa

    Prrrrrrrrrr per zampa le solite falsità ci ha preso per pecoroni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Mario Arena - 4 mesi fa

    Dopo lo stadio, il centro sportivo, i beduini, gli americani, gli italo/americani e gli inglesi. Temo che il tuo presto non coincida col mio , dato che ti sei mangiato ( tra le altre cose…), due anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Paolo Caracausi - 4 mesi fa

    Minkiti cu botto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Andrea Mamone - 4 mesi fa

    Magari a S.Rusulia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Emanuele Drago - 4 mesi fa

    Chiacchere e tabacchieri i lugnu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Angelo Pino - 4 mesi fa

    Chiedo è quei (tifosi) che contestano zamparini siccome x la seconda volta chiede il confronto con alcuni di loro di accettare in modo di farle capire gli errori commessi no disertare lo stadio .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Ezio D'Amico - 4 mesi fa

    bene..ne acquisteranno il 33.3% l’uno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Piero Bucaria - 4 mesi fa

    addirittura tre… troppa grazia. Zamparini vattene subito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Monterosso Antonino - 4 mesi fa

    Chi crede ad una, anche solo potenziale, cessione dell’attuale Palermo Calcio è un semplice allocco/allocca.
    Ribadisco allora un giusto promemoria: questo Palermo è invendibile perchè particolarmente indebitato, svalutato (rispetto al valore che l’attuale proprietario vorrebbe dargli per ricavare cifre illogiche) per via della retrocessione e del conseguente parco giocatori e, soprattutto, di un’indagine in corso in cui nessuno dotato di un minimo di intelletto vorrebbe invischiarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giovanni Sgarlata - 4 mesi fa

      Io credo che tu, come me e tutti gli altri, non possa permetterti di fare i conti in tasca ad un proprietario. Il Palermo, oltre che la nostra fede calcistica, è principalmente un’azienda, anzi una S.p.A. Quindi la valutazione di una S.p.A. non credo sia compito tuo o mio. Anch’io spero che Zampa possa vendere quanto prima, ma non sarebbe corretto dare la società a nullatenenti tipo Baccaglini o chissà chi altro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Monterosso Antonino - 4 mesi fa

      Nessuno fa i conti in tasca al proprietario di una S.p.A. sebbene, è giusto ricordarlo, si tratta di un’azienda che rappresenta la città di Palermo e, quindi, non un mero fatto privatistico nonostante, le norme, le scritture contabili, insomma la forma, dicono questo. Ti sei concentrato solo sul punto del valore di mercato del Palermo Calcio quando, mi permetto, i punti determinanti sono il suo rilevante indebitamento e, su tutti, l’indagine in corso che coinvolge il suo proprietario. Rispondo, nello specifico, al tuo commento: io credo che non sia mai esistita una trattativa vera e reale tra Baccaglini e Zamparini; tra l’altro, non è mai stato reso pubblico l’advisor visto che entrambi si nascosero dietro le famose clausole di riservatezza; gli unici numeri, a grandi linee, che sono stati resi pubblici sono quelli dell’offerta (presunta ma, secondo me, non reale appunto) di Baccaglini, 20 milioni dilazionati in più anni, e la pretesa di Zamparini ferma, se non sbaglio, a circa 70-80 milioni. Ora, chi tra i due avesse ragione circa la valutazione del club non riusciremo mai a scoprirlo per i motivi di cui sopra…..io, rimango dell’idea che Baccaglini sia stato un parafulmine piazzato lì per quietare gli animi della piazza. Il Palermo non è mai stato in vendita. Ma, sia chiaro, potrei anche sbagliarmi……
      Il punto davvero decisivo di tutta la faccenda è, ripeto: nessuno dotato di buon senso si andrebbe ad imbarcare in una situazione potenzialmente esplosiva a causa di un’indagine della procura e della GdF. Chi firmerebbe gli atti al posto di Zamparini in caso anche di un’eventuale ingresso di improbabili soci e di una sua compresenza in seno al club? Chi si assumerebbe tale responsabilità?
      Quanto a Cascio: fino a prova di smentita, per me, altro bluff bello e buono visto che il Palermo Calcio non è mai stato in vendita e non lo sarà fino all’epilogo finale che tutti temiamo seppur ineluttabile. Ma, ribadisco anche su questo punto, potrei pure sbagliarmi……

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Giovanni Sgarlata - 4 mesi fa

      Siamo perfettamente d’accordo. Mai creduto all’ipotesi Baccaglini. Il problema, a mio avviso, è che volenti o nolenti non possiamo obbligare Zamparini a vendere. Per il resto lasciamo lavorare la GdF e la Procura. Non sono un tributarista, ma non penso che il Palermo possa essere considerato qualcos’altro che “parte lesa”. Penso che un compratore serio, se lo volesse, potrebbe acquistare la società dando a chi di dovere tutte le garanzie.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Monterosso Antonino - 4 mesi fa

      Guarda, non credo affatto che un compratore possa farsi avanti, purtroppo. Proprio per le ragioni che ho esposto. Troppo ingarbugliata la faccenda delle indagini. E la situazione debitoria lo è altrettanto. Rimarrebbe soltanto l’ipotesi del cosiddetto “fallimento pilotato”, in altre parole, il fallimento condotto da un curatore fallimentare etc.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Toni Mabbut - 4 mesi fa

      ecco vedi che non hai capito nulla. se voi caprette evitaste di dargli ancora soldi, magari, smetterebbero di esserci i presupposti per fare soldi qua. ma siccome avete le teste dure e sapete solo dire strisciati e maglia e che tifate Palermo e non Zamparini quando invece le due cose sono strettamente legate non ce lo leveremo mai dalle palle e la motivazione sarete sempre e solo voi. spero di essermi spiegato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Licio Trifirò - 4 mesi fa

    Eccola qui la bella cordata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Licio Trifirò - 4 mesi fa

    La cordata na mittisti a noi, al collo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Ninni Sottile - 4 mesi fa

    Il quando non su sa’?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Giuseppe Sabatino - 4 mesi fa

    Non una ma ben tre cordate……a volte basta solo una corda!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Franco Di Maria - 4 mesi fa

    Questi specie di tifosi del cazzo la viti a finiri e basta ne abbiamo le palle gonfie. Gente che non meritate un cazzo di niente, schiavi di protagonismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Lucio Porrazzo - 4 mesi fa

    Questo tizio è monotono. Tinnagghiri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Salvatore Brancatello - 4 mesi fa

    Ma comu nci siddìa ???
    Basta chiacchiere , vendi e vattene !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giovanni Sgarlata - 4 mesi fa

      Vendi casa tua (se ne hai una…), ora però!!! Vendi subito e vattene!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giovanni Sgarlata - 4 mesi fa

      Vedi? È esattamente la stessa cosa. Non puoi obbligare un proprietario a vendere una SUA PROPRIETÀ!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Salvatore Brancatello - 4 mesi fa

      Giovanni Sgarlata se avessi gli inquilini che mi infamano ogni due per tre, i muri che cadono… io venderei di corsa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Francesco Manzella - 4 mesi fa

    Fate voi una cordata, costituite una società e comprate il Palermo.
    Basta chiacchere dimostrate che a differenza di Zamparini voi siete in grado non solo di rilevare la società ma di fare una super campagna acquisti e nel giro di qualche anno vincere la Champions.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mauri Palermo - 4 mesi fa

      Tu invece accontentati di farti prendere per il culo un altro anno e poi un altro e poi…
      Questo è il palermo più forte di sempre…
      L allenatore è come un mio figlio…
      E i vari sceicchi, arabi e cordate varie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Francesco Manzella - 4 mesi fa

      Non si tratta di accontentarsi poiché l’essere umano persona che non si accontenta mai si tratta solo di essere realisti.
      La situazione la situazione al momento è questa di meglio non c’è.
      Ripeto se voi siete in grado di fare di meglio fate

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Toni Mabbut - 4 mesi fa

      tutti a montecitorio, smantelliamo camera e senato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Mario Arena - 4 mesi fa

      Di professione non faccio il Presidente di calcio, ne vorrei uno migliore, il che non è molto difficile. Uno che guadagna ma investe, poi sono pareri… dopo la B c’è la lega pro… con lo stesso problema “chi se lo prende il Pa, tu?”, poi la D, anche nell eccellenza ci vogliono capitali. Ma c’è chi fa il tifoso, chi il ds e chi il pres. Altri 30 anni di B? Oppure una capatina in lega pro? Avendo aspirato ogni goccia che fosse guadagno, abbiamo il parco giocatori che abbiamo e siamo dei retrocessi, non all ultima giornata ma dalla prima…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Giovanni Sgarlata - 4 mesi fa

      Mario Arena due sono le cose: o hai 15 anni o sei uno strisciato. Io ho vissuto il Palermo in B, in C2, l’anno della radiazione, la Palermolympia. Tu probabilmente piangi perché quest’anno non vedrai la RUBENTUS… Il Palermo si ama, a prescindere da categoria, giocatori e presidenti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Toni Mabbut - 4 mesi fa

      forza stadio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Adamo Bono - 4 mesi fa

    Frank Cascio tutta la vita!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Andrea Carini - 4 mesi fa

    Sì direttamente da Marte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Licio Trifirò - 4 mesi fa

    La cordata cinese ancora la stanno ricercando in Tibet…Ma per favore! Ancora ne ha da rosicchiare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Bla bla bla ormai ha perso di credibilità da parecchio tempo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Gaspare Salluzzo - 4 mesi fa

    Provengono da un’altra galassia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Marco Faso - 4 mesi fa

    E una italiana “La guardia di Finanza”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Pietro Barraco - 4 mesi fa

    bellissimo magari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Antonio Amuso - 4 mesi fa

    BASTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Marco Iona - 4 mesi fa

    facciamo quattro… dai!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Michele Corso - 4 mesi fa

    Fusse ca fusse!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Eh quannnuuuu…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Dario Giacalone - 4 mesi fa

    Troppe volte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Pietro Mannino - 4 mesi fa

    mi sempra di averle

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy