Zamparini: “Non ho condiviso alcune scelte tecniche dell’allenatore. Il Palermo…”

Zamparini: “Non ho condiviso alcune scelte tecniche dell’allenatore. Il Palermo…”

Le dichiarazioni del patron rosanero a seguito del pareggio casalingo ottenuto dal Palermo contro il Pescara

Parla Maurizio Zamparini.

Il patron del Palermo, intervenuto ai microfoni del sito ufficiale rosanero, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni per ciò che concerne alcune scelte tecniche (non condivise) del tecnico Bruno Tedino, durante il pareggio casalingo di ieri pomeriggio contro il Pescara:

Certe scelte tecniche dell’allenatore, che vedrò oggi, non le ho condivise: ma non per la forza tecnica del singolo giocatore, ma per la determinazione e la rabbia da mettere in campo. Il Palermo, nelle ultime partite, ha bisogno che scendano in campo giocatori rabbiosi, che vadano con la bava alla bocca e che vogliano vincere le partite a tutti i costi, ieri non era questo Palermo“.

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mistero - 7 mesi fa

    Ora si preoccupa, mentre a Gennaio era sicuro di vincere con dieci punti di scarto sulla seconda. Come sempre la colpa è sempre degli altri. Calaio non preso per una manciata di euro, salvo prendere Moreo che era la riserva della riserva del Venezia. Si vede che a viale Del Fante si mangia tutti i giorni pane e volpe!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sergio Cinà - 7 mesi fa

    Anche io… Quando si vince cambia squadra quando si perde lascia la stessa. Io dico allenatore inesperto e come tale si è visto l’anno scorso…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabio Vazzana - 7 mesi fa

    A otto partite dalla fine cambiare allenatore?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuseppe La Vara - 7 mesi fa

    Nemmeno noi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Massimo Torregrossa - 7 mesi fa

    Quando lo deve cambiare non lo fa buuu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Vincenzo Turrisi - 7 mesi fa

    Qui ha mille volte ragione…gente demotivata, e dalle.prestazioni vergognose come aleesami chocev e nestorosky non possono giocare…la testa è tutto nello sport.
    Giocava tanto bellino rolando, che cazzo lo leva…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Antonio Ino Cici - 7 mesi fa

    Da quando nel Palermo con te padrone l’allenatore fa le sue scelte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ippolito - 7 mesi fa

    Non si danno colpe a giocatori che hanno certe caratteristiche e fanno quello che possono…la colpa è sempre e solo tua….se volevi gente chi scagghiuna, allontanavi curkovic, davi carta bianca a lupo, ti liberavi in tutti modi di certi pupilli e prendevi giocatori funzionali per un discreto salto di qualità e per raggiungere gli obbiettivi che ti eri prefisso…ma vincono sempre il tuo ego la tua presunzione e la tua superbia…adesso è tardi e dobbiamo fare con quello che abbiamo..il tuo scarica barile è puerile e vergognoso!!…dire che la quasi totalità di noi tifosi non ti sopporta più è e rimarrà solo un eufemismo!!!…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Stellone subito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gaetano Marotta - 7 mesi fa

      Stellone ha vinto due campionati a Frosinone, Serie C e B, giocando con il 4-4-2, o 4-2-4 che dir si voglia. A Palermo siamo senza esterni offensivi, forse l’unico è Trajkovski. Si saprebbe adattare Stellone? In caso di cambio di allenatore penso che si debba prima valutare la rosa a disposizione e di conseguenza scegliere un allenatore bravo e con carisma.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gaetano Marotta sinceramente sulla piazza non vedo di meglio a parte Guidolin ma non credo che se la sente di tornare nelle grinfie di Zamparini

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Noi Siamo Rosanero - 7 mesi fa

    Cambialo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy