Zamparini: “Baccaglini non capisce di calcio, ma farà bene. Il mio futuro…”

Zamparini: “Baccaglini non capisce di calcio, ma farà bene. Il mio futuro…”

Le parole dell’ex presidente del Palermo, Maurizio Zamparini: “In futuro potrei rifare ancora calcio, partendo dai dilettanti. Baccaglini non ha esperienza, non capisce di calcio, ma farà bene”.

2 commenti

Da una ventina di giorni non è più il presidente del Palermo. Maurizio Zamparini rimarrà, ufficialmente, a disposizione di Paul Baccaglini solamente per qualche consiglio, consiglio che – come detto dallo stesso rappresentante del fondo d’investimento Integritas Capital – poi spetterà all’ex Iena decidere se ascoltare o meno.

Baccaglini – ha detto oggi Zamparini ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoliè un bravissimo ragazzo, non ha esperienza e quindi di calcio non ne capisce, ma farà bene. Closing? C’è un contratto, chiuderemo anche prima del 30 aprile”. Il ruolo del consigliere di Baccaglini non sarà l’unico per l’imprenditore friulano: “Se sentirò nostalgia potrei rifare calcio, magari partendo dai dilettanti, ma non a Palermo”, ha aggiunto Zamparini che poi ha parlato del futuro di Paulo Dybala, ultima sua scommessa vinta. “Prima di approdare al Barcellona deve ancora fare un paio di anni alla Juventus, ma è sulla strada per raggiungere Messi”.

FOTO Javier Pastore a Palermo: il Flaco in vacanza in Sicilia

“Rimpianti? Non ne ho – risponde seccamente Zamparini -, sono riconoscente al calcio che è uno sport bellissimo. Ho vissuto quest’ambiente, ho dato tutto me stesso nel bene e nel male”. Non può mancare l’allusione agli allenatori: “Ne ho avuti diversi bravi come Spalletti, Zaccheroni, Guidolin, Prandelli e Ventura. Li prendevo vincenti dalle serie minori. La dimostrazione è Sarri. La delusione, invece, è stata De Zerbi”.

PALERMO, ZAMPARINI LASCIA: TUTTI GLI ALLENATORI DAL 2002 A OGGI (elenco aggiornato)

L’intervista alla radio ufficiale del Napoli si conclude con una valutazione sulla Juventus, prima in classifica e ormai a un passo dalla vittoria del sesto scudetto consecutivo: “E’ la squadra nettamente più forte, ha anche le seconde linee oltre che ai titolari. Hanno pure l’abitudine a vincere – ha detto Zamparini -. Antimafia? Deve indagare la magistratura e non la Bindi. Le commissioni, comprese quelle della Lega Calcio, sono incapaci”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gaetano Di Dato - 2 mesi fa

    Siccome tu ne capisci… Ma zittuti friulano noi non dimentichiamo tutto il male che ci hai fatto in questi ultimi anni e vogliamo tornare grandi senza di te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Emanuele Drago - 2 mesi fa

    Neanche tu capisci di calcio, ma solo di soldi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy