VIDEO, Zamparini: “Giocatore Carpi si è finto morto, Mchedlidze non andava espulso”

Il video dell’intervista al presidente dei rosanero.

Commenta per primo!

Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, ha concesso un’intervista a Radio Kiss Kiss in cui ha espresso tutto la sua disapprovazione a proposito del match vinto dal Carpi contro l’Empoli.

VIDEO, SkySport moviola Carpi-Empoli: “Doppio rigore negato ai toscani, Valeri non voleva espellere Mchedlidze”

“Io ho sentito alcuni tifosi del Palermo, facciamo a gara a chi è più arrabbiato alla luce di quello che è successo ieri sera a Modena. Tutto questo è paradossale! Non so perché sia successo, gli arbitraggi sbagliati non possono compromettere la salvezza che deve essere qualcosa di sportivo. Le istituzioni sportive devono monitorare quello che è successo e quello che succederà. Nella storia del calcio ci sono state delle porcherie immani, lo sapete meglio di me, e molte magari ci sono tuttora. Quello che ha fatto ieri Valeri è fuori da ogni logica. I fotogrammi lo dimostrano in maniera incontrovertibile. Espulsione di Mchedlidze? Ma quando mai?! Era simulazione pazzesca del giocatore del Carpi, interverrà il Giudice Sportivo con una squalifica sicuramente. E’ stato un comportamento anti-sportivo, ha voluto fare il morto per fare espellere l’avversario che era Mchedlidze“, le sue parole.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy