GEROLIN-Mediagol: “TUTTO SUI DS ROSA”

GEROLIN-Mediagol: “TUTTO SUI DS ROSA”

Un mese esatto fa il Palermo perdeva al Castellani contro l’Empoli. Tre a zero e morale sotto i tacchetti per i rosanero. “Ritiro. E subito!”, l’imperativo del patron Maurizio Zamparini. La panchina.

Commenta per primo!

Un mese esatto fa il Palermo perdeva al Castellani contro l’Empoli. Tre a zero e morale sotto i tacchetti per i rosanero. “Ritiro. E subito!”, l’imperativo del patron Maurizio Zamparini. La panchina di Iachini vacilla, ma per pochi giorni. Quelli che bastano al patron per comprendere le difficoltà dell’organico, ancor prima del tecnico. Nessun cambio, almeno in panchina. Perché la figura del ds muta. Via Ceravolo, promosso Baccin. “Perché l’avventura di Ceravolo è finita così presto? Non lo so, leggo anche io i giornali – le parole di Manuel Gerolin, altro candidato a subentrare al ds calabrese, a Mediagol.it -. Il presidente Zamparini ha detto che non si era integrato bene col gruppo, ma sono cose che bisogna vivere per parlarne. Conosco molto meglio Giorgio Perinetti, lo ebbi da giocatore come direttore sportivo – continua Gerolin -. E’ una persona sicuramente competente. Questi personaggi, seppur bravi, fanno parte del passato del Palermo. Adesso c’è un direttore generale che si appresta a una nuova avventura nel mondo del calcio, Dario Baccin ha fatto molto bene nel settore giovanile e bisogna guardare al futuro perché credo che questi due nuovi personaggi hanno tutto lo spessore per fare i dirigenti del Palermo e crescere insieme”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy