Torino, Mihajlovic: “Maksimovic non ha rispettato la società. Difficile ricucire i rapporti”

Le parole del tecnico granata.

Commenta per primo!

In casa Torino tiene banco la situazione legata al difensore serbo Nikola Maksimovic, i rotta con la società e non convocato per la partita di Coppa Italia contro la Pro Vercelli.

Il giocatore non si era presentato per l’ultimo allenamento in vista della sfida di ieri sera mandando su tutte le furie il tecnico granta, Sinisa Mihajlovic, che al termine del match ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “L’abbiamo lasciato a casa perché non si è presentato e non ha avvertito nessuno. Siamo sorpresi e arrabbiati con lui perché è stata una cosa molto grave. Maksimovic ha mancato di rispetto alla società, che lo sta pagando e che con lui ha un contratto fino al 2020, ai compagni, ai tifosi, a tutti. Ora si dovrà assumere le sue responsabilità – ha dichiarato Mihajlovic in conferenza stampa-. Non deve dimenticare dove ha cominciato, da dove è partito e che io l’ho aiutato. Quando sono diventato commissario tecnico della Nazionale l’ho convocato e l’ho fatto giocare. Tanto è vero che il Torino l’ha preso proprio dopo la prima partita che ha disputato con la Nazionale. Mi ha deluso e sarà difficile riparare la situazione“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy