Maresca: “Niente contro il Torino, ma non mi va giù la polemica di Chiambretti”

Maresca: “Niente contro il Torino, ma non mi va giù la polemica di Chiambretti”

Maresca punge Chiambretti e ricorda quell’episodio del 2002.

Commenta per primo!

Enzo Maresca ha parlato alla Gazzetta dello Sport di quel gesto delle corna che lo rese celebre nel derby del 2001-2002.

“Io non ho mai avuto niente contro i granata – ha spiegato -, tant’è che un paio di anni fa stavo per andarci. Quello che mi è dispiaciuto è la polemica di alcuni tifosi vip stile Chiambretti, che dice di essere tifoso del Torino e poi fa la pubblicità alla Fiat degli Agnelli. Io sul tema penso sempre la stessa cosa di alcuni anni fa: chi si indigna per quelle corna in corsa, ritiene che il gioco del calcio sia sacro. Non sono d’accordo; il calcio deve essere serio ma per diventare divertente”. Il regista successivamente passò agli acerrimi rivali della Fiorentina, i tifosi viola decisero di ‘degobbizzarlo’. “Ero in ritiro e il mio allenatore, Mondonico, mi disse che c’erano alcuni tifosi che volevano fare questa cosa. Era un modo per sdrammatizzare e mi sottoposi a quella specie di battesimo senza problemi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy