Bruno Peres: “Torino, ora testa al Palermo. Sarà un match difficile, ma dobbiamo riscattarci”

Bruno Peres: “Torino, ora testa al Palermo. Sarà un match difficile, ma dobbiamo riscattarci”

Il brasiliano: “Chievo troppo chiuso. Meglio pensare alla partita di domenica”

Commenta per primo!

Domenica pomeriggio andrà in scena Torino-Palemo, match valido per la sesta giornata del campionato di Serie A. Una sfida tra due squadre reduci da due amare sconfitte, rispettivamente maturate contro Chievo Verona e Sassuolo. Intervenuto in zona mista al termine della gara persa contro la formazione veneta, Bruno Peres si è espresso sulla prestazione della sua squadra. Ecco le sue dichiarazioni. “E’ stato difficile giocare contro una squadra che non lasciava spazi. Certamente non ci siamo adattati nel migliore dei modi. Ora dobbiamo archiviare questa sconfittaPer fortuna dobbiamo subito concentrarci sul Palermo. Sarà un’altra partita difficile – ha detto l’esterno del Toro -. Dovremo fare una grande partita e riscattarci. Dobbiamo lavorare per farci trovare pronti e dimenticare questa trasferta. So che gli avversari mettono un’attenzione particolare su di me. Da un lato è un bene perché qualche compagno resta senza marcatura, dall’altro per me ovviamente è più difficile fare il mio gioco che è quello di puntare l’uomo. Il mio fastidio muscolare? Sono uscito per precauzione perché avevo un po’ di fastidio alla gamba e non volevo che le condizioni peggiorassero”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy