Belotti: “Io titolare in Nazionale? Non scherziamo. Toro, sono pronto a dare il massimo”

Belotti: “Io titolare in Nazionale? Non scherziamo. Toro, sono pronto a dare il massimo”

L’intervista all’attaccante del Torino e della Nazionale Italiana: “Titolare in azzurro? Sono l’ultimo arrivato e ho appena iniziato”.

Commenta per primo!

È considerato l’enfant prodige del panorama attaccanti in Italia.

Protagonista di un’avvio di stagione ricco di gioie e soddisfazioni, Andrea Belotti è stato intervistato da ‘Tuttosport’. Autore di un gol all’esordio da titolare con la maglia azzurra, l’attaccante del Torino e della Nazionale Italiana ha già siglato cinque reti in cinque partite di campionato.

“Erano 35 anni che un giocatore del Toro non segnava in Nazionale? Non lo sapevo, questo gol mi fa ancora più piacere e assume un significato perfino più particolare e importante. Direi non male per la prima volta da titolare, sono contento, contentissimo – ha dichiarato l’ex Palermo -. Dediche particolari? Sicuramente alla mia ragazza, poi alla mia famiglia che mi sta sempre vicino… Sono felice e molto carico, pronto a dare il massimo come sempre. Titolare in azzurro? Non scherziamo. So bene che non ci si deve mai adagiare, anche perché la concorrenza è forte ovunque. Figuriamoci poi in azzurro: sono l’ultimo arrivato e ho appena iniziato”.

Su Immobile – “Abbiamo avuto la fortuna di giocare insieme per qualche mese e ci conosciamo bene. Peraltro proprio con Ventura come allenatore: sappiamo come dobbiamo muoverci, quali posizioni occupare. Ognuno conosce l’altro alla perfezione e tra noi non c’è nessuna rivalità ma solo grande voglia di collaborare per il meglio della Nazionale”, ha concluso Belotti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy