Serie B, le decisioni del Giudice Sportivo: out Cavion contro il Palermo, tutti gli squalificati

Serie B, le decisioni del Giudice Sportivo: out Cavion contro il Palermo, tutti gli squalificati

Le decisioni del Giudice sportivo di Serie B al termine della 34a giornata

Sono state rese note le decisioni del Giudice Sportivo a margine della trentaquattresima giornata del campionato di Serie B: 7 i giocatori squalificati che salteranno la prossima gara effettiva.

BENEDETTI Amedeo (Cittadella): per avere volontariamente colpito il pallone con le mani, impedendo la segnatura di una rete.
SCAGLIA Filippo (Cittadella): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
CAVION Michele (Cremonese): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria; già diffidato (Quinta sanzione).
PERTICONE Romano (Cesena): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perché capitano della squadra; già diffidato (Quinta sanzione).
AGNELLI Cristian Antoni (Foggia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
BIANCO Raffaele (Perugia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
SUAGHER Emanuele (Cesena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Comminate, inoltre, ammende nei confronti di FOGGIA (€ 3.000,00) per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso nel proprio settore tre fumogeni; VENEZIA (€ 3.000,00) per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, fatto esplodere nel proprio settore tre petardi e AVELLINO (€ 1.000,00) a titolo di responsabilità oggettiva, per avere lo speaker dello stadio, durante la comunicazione al pubblico, ironizzato sul recupero concesso nel secondo tempo dal Direttore di gara.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy