Lega B: Andrea Abodi rieletto presidente, l’ex Palermo Andrea Cardinaletti consigliere

Lega B: Andrea Abodi rieletto presidente, l’ex Palermo Andrea Cardinaletti consigliere

L’assemblea odierna dei 22 club di Serie B ha confermato Abodi con 16 voti a favore.

Commenta per primo!

Andrea Abodi è stato eletto per la terza volta di fila presidente della Lega B.

L’assemblea di quest’oggi dei 22 club cadetti lo ha confermato con 16 voti a favore, 5 schede bianche e una nulla. Dall’anno della formazione della Lega, 2010, il 56enne romano conserva il ruolo di presidente e consigliere federale. Accanto ad Abodi, continuerà a svolgere il ruolo di vice presidente della Lega il presidente dello Spezia Andrea Corradino. Tra i consiglieri, eletto anche Andrea Cardinaletti, ex amministratore delegato del Palermo, oggi amministratore unico dell’Ascoli Picchio. “La maggioranza dell’assemblea ha deciso che si votasse scandendo in modo distinto l’elezione e le scelte di politica federale – ha detto Abodi -. Mi è stato chiesto di esplicitare la mia disponibilità ad andare oltre la Lega. Ma – ha precisato – deve essere l’assemblea a darmi un’indicazione, poi ci sono le valutazioni personali. I 16 voti favorevoli sono da considerare un viatico sufficiente per affrontare la sfida federale a Carlo Tavecchio. Da qui al 13 febbraio, insieme a tutti gli altri presidenti, cercheremo di costruire un documento di verifica degli impegni presi. Per noi quello che conta non sono le promesse elettorali ma le soluzioni quotidiane, il rispetto costante. Non è un problema personale ma di prospettiva di questa categoria e dell’intero sistema. Chiunque riesca a garantire il bene di questa associazione avrà il mio supporto e il nostro consenso. Ma deve essere sostenuto da assoluta credibilità e profonda convinzione”. A metà febbraio, infine, si riunisce anche la Lega Pro. Abodi sta con Gravina e dovranno decidere chi dei due sfiderà Carlo Tavecchio per la presidenza federale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy